Senza riscaldamento in Tribunale, Laudati chiede l'intervento del Comune

Da quattro giorni gli uffici giudiziari sono al freddo a causa di un guasto all'impianto di riscaldamento. Oggi Laudati ha scritto al Comune e all'Inail, proprietario dell'immobile, per sollecitare un intervento urgente

Gli uffici giudiziari di via Nazariantz

Emergenza freddo sì, ma negli uffici giudiziari di Bari. Da quattro giorni, infatti, l'edificio di via Nazariantz è senza riscaldamento a causa di un guasto all'impianto, che posizionato sul tetto della struttura, tende a bloccarsi quando la temperatura esterna si abbassa notevolmente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una situazione di grande disagio per i dipendenti e utenti, che già ieri aveva indotto il presidente dell'ufficio gip-gup, Antonio Diella, ha scrivere al presidente del Tribunale, Vito Savino, per denunciare la gravità della situazione, prospettando anche una possibile temporanea chiusura degli uffici giudiziari.  Oggi invece è intervenuto il procuratore generale Antonio Laudati, che ha scritto al Comune e all'Inail, proprietario dell'immobile, chiedendo un intervento urgente. La soluzione per ripristinare l'impianto di riscaldamento è sostituire un pezzo del costo di tremila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tre nuovi casi in Puglia: due sono in provincia di Bari. Non si registrano decessi

  • Pesce e molluschi non tracciati pronti per la vendita: chiuso stabilimento ittico a Bari, scattano sanzioni salate

  • Al ristorante e in auto, stop al distanziamento per congiunti e 'frequentatori abituali': la Regione allenta le restrizioni

  • Spari nel bar affollato dopo la lite in strada, preso 32enne: era anche ricercato per traffico di droga

  • Tre nuovi casi di Coronavirus in Puglia: un contagio registrato in provincia di Bari

  • Due monopattini del servizio sharing rubati e recuperati dalla polizia: uno rintracciato in tempo reale grazie al segnale gps

Torna su
BariToday è in caricamento