Senza riscaldamento in Tribunale, Laudati chiede l'intervento del Comune

Da quattro giorni gli uffici giudiziari sono al freddo a causa di un guasto all'impianto di riscaldamento. Oggi Laudati ha scritto al Comune e all'Inail, proprietario dell'immobile, per sollecitare un intervento urgente

Gli uffici giudiziari di via Nazariantz

Emergenza freddo sì, ma negli uffici giudiziari di Bari. Da quattro giorni, infatti, l'edificio di via Nazariantz è senza riscaldamento a causa di un guasto all'impianto, che posizionato sul tetto della struttura, tende a bloccarsi quando la temperatura esterna si abbassa notevolmente.

Una situazione di grande disagio per i dipendenti e utenti, che già ieri aveva indotto il presidente dell'ufficio gip-gup, Antonio Diella, ha scrivere al presidente del Tribunale, Vito Savino, per denunciare la gravità della situazione, prospettando anche una possibile temporanea chiusura degli uffici giudiziari.  Oggi invece è intervenuto il procuratore generale Antonio Laudati, che ha scritto al Comune e all'Inail, proprietario dell'immobile, chiedendo un intervento urgente. La soluzione per ripristinare l'impianto di riscaldamento è sostituire un pezzo del costo di tremila euro.

Potrebbe interessarti

  • ''U scazzecappetìte'': sapete cos'è?

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • Come tenere puliti e privi di germi e batteri i bidoncini della spazzatura

  • Forno a microonde, quali sono i reali rischi per la salute?

I più letti della settimana

  • Si sottopone a operazione per dimagrire, madre 35enne muore dopo bendaggio gastrico alla clinica Mater Dei

  • Punta la pistola contro universitari e pretende di parcheggiare: "Toglietevi da lì", paura per 3 ragazzi a San Pasquale

  • Il quartiere Libertà piange Fransua: cordoglio e messaggi di ricordo sui social

  • Da Giovinazzo a Fesca trasportata dal mare mosso: gabbia per l'allevamento pesci recuperata dalla Guardia Costiera

  • Dal gioco d'azzardo alle estorsioni agli imprenditori: la mappa dei racket dei clan in città

  • In arrivo un'altra ondata di maltempo: allerta arancione per martedì, previsti temporali e grandine

Torna su
BariToday è in caricamento