Gasolio dichiarato come olio vegetale: sequestrate 52 tonnellate in un tir nella stazione di Bari

Controlli effettuati da funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli di Bari, in collaborazione con la Guardia di Finanza. Denunciati i tre autisti del tir sottoposto alle verifiche

I funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli di Bari, in collaborazione con la Guardia di Finanza, hanno sequestrato, nello scalo ferroviario di Bari, 52 tonnellate di prodotto energetico in contrabbando, rinvenuto in un autoarticolato. La merce, dichiarata come olio vegetale, prodotto non sottoposto al pagamento delle accise: gli accertamenti effettuati nel laboratrio Chimico delle Dogane, hanno permesso di appurare che in realtà si trattava di una "miscela assimilabile fiscalmente al gasolio". Denunciati i 3 autisti del mezzo. 
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Assalto con sparatoria al Banco di Napoli in viale Salandra: scatta il blitz, sette persone arrestate

  • Attualità

    Un dragone colorato sfila in centro: la marcia festosa dei bambini con il 'Corteo del Maggio'

  • Economia

    Laurea honoris causa in Ingegneria: dal Politecnico il riconoscimento all'imprenditore Vito Pertosa

  • Comunali Bari 2019

    Comunali Bari 2019, le proposte dei candidati sindaco: focus con Antonio Decaro

I più letti della settimana

  • Pesciolini d'argento in casa: cosa sono e come difendersi

  • Trema la terra nel Nord Barese: scossa di terremoto avvertita anche a Bari, gente in strada

  • Assalto con sparatoria al Banco di Napoli in viale Salandra: scatta il blitz, sette persone arrestate

  • Colpo all'alba in via Dante: furto nella gioielleria Gabriella Trizio

  • Terremoto nel Nord Barese, sospesi treni sulla Bari-Foggia. Stop anche al traffico delle Fal

  • Rapina con sparatoria al Banco di Napoli di viale Salandra: i nomi dei sette arrestati

Torna su
BariToday è in caricamento