Scoperti circa 90mila euro in valuta non dichiarata: doganieri e Gdf in azione nel porto di Bari

Si tratta di tre casi per importazione e altrettanti per esportazione, compiuti da cittadini di nazionalità albanese in arrivo o in partenza per l’Albania

I funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli di Bari hanno individuato, in collaborazione con i militari della Guardia di Finanza, valuta non dichiarata per un importo complessivo di circa 88.000 euro. Si tratta di tre casi per importazione e altrettanti per esportazione, compiuti da cittadini di nazionalità albanese in arrivo o in partenza per l’Albania. Tutti i trasgressori si sono avvalsi della facoltà dell’istituto dell’oblazione con il pagamento immediato sulle eccedenze non consentite.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nonnina fortunata a Bari: 90enne si aggiudica 200mila euro al Gratta e Vinci

  • Coronavirus, caso sospetto a Bari: accertamenti su paziente ricoverata al Policlinico, rientrava dalla Cina

  • Ludovica volata via a soli 18 anni, il Ministero le concede il diploma alla memoria: "Una borsa di studio in suo onore"

  • La dea bendata bacia anche Rutigliano: sbancato il gratta e vinci, fortunato si aggiudica 2 milioni di euro

  • "Da qui non esci vivo", imprenditore vittima d'estorsione legato e minacciato per una denuncia: arrestato 'U can'

  • Auto in sosta 'impacchettata' con la carta regalo: "Hai capito che qui non devi parcheggiare?"

Torna su
BariToday è in caricamento