Spaccio e furti, controlli a tappeto dei carabinieri: 6 arresti e cinque denunce

Presidi rafforzati nel fine settimana nei diversi quartiere della città. Due le persone finite in manette per spaccio, altre due per rapina. I controlli hanno riguardato anche la circolazione stradale

E' di sei arresti e 5 denunce il bilancio dei controlli compiuti dai carabinieri del Comando Provinciale di Bari nel fine settimana con l'obiettivo di porre un freno allo spaccio, al consumo di bevande alcoliche, soprattutto nel week end, e ai reati predatori.

In via De Blasio, un 19enne e un minorenne romeni sono stati arrestati con l’accusa di rapina impropria. I due, all’interno di un negozio di abbigliamento sportivo della zona hanno aggredito il personale addetto alla sicurezza dopo essere stati sorpresi a rubare alcuni indumenti. Sul posto, dopo una segnalazione al 112 effettuata dai vigilantes, sono intervenuti i carabinieri che hanno tratto in arresto i due recuperando la refurtiva.

In Piazza Cesare Battisti, invece, a finire in manette è stato un pakistano 27enne sorpreso a cedere 22 grammi di marijuana ad un tossicodipendente del luogo. Al quartiere Madonnella è stato arrestato un 41enne del posto: nella sua abitazione i militari hanno rinvenuto 190 grammi di marijuana sottoposti a sequestro unitamente a materiale per il taglio e confezionamento della sostanza. L’uomo è stato condotto in carcere.

In via Crispi un sorvegliato speciale 31enne, sorpreso in compagnia di un amico gravato da precedenti penali, è finito in manette con l’accusa di violazione degli obblighi. L’uomo è stato sottoposto ai domiciliari. Al quartiere San Paolo arrestato per evasione un 22enne, sorpreso fuori dalla sua abitazione nonostante sottoposto ai domiciliari.

Per quanto riguarda invece i controlli relativi alla circolazione stradale, tre sono state le denunce per guida senza patente, trenta i veicoli controllati, 60 i soggetti identificati, 10 le contravvenzioni elevate, due i mezzi sottoposti a fermo amministrativo, due i giovani segnalati alla competente Autorità Amministrativa quali consumatori di droga con il sequestro di due dosi di hashish. Due sono state infine le denunce per violazione degli obblighi relativi alla sorveglianza speciale di P.S. e per evasione.

Potrebbe interessarti

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • C'era una volta la 'Cialdèdde'

  • Come tenere puliti e privi di germi e batteri i bidoncini della spazzatura

  • Forno a microonde, quali sono i reali rischi per la salute?

I più letti della settimana

  • Domatore ucciso dalle tigri, la titolare del circo: "Non è stato sbranato, ferita accidentale"

  • Il quartiere Libertà piange Fransua: cordoglio e messaggi di ricordo sui social

  • Da Giovinazzo a Fesca trasportata dal mare mosso: gabbia per l'allevamento pesci recuperata dalla Guardia Costiera

  • In arrivo un'altra ondata di maltempo: allerta arancione per martedì, previsti temporali e grandine

  • Punta la pistola contro universitari e pretende di parcheggiare: "Toglietevi da lì", paura per 3 ragazzi a San Pasquale

  • Branco di lupi assalta allevamento nel Barese: "Decine di capre uccise"

Torna su
BariToday è in caricamento