Un trullo trasformato nella centrale dello spaccio, in manette 31enne a Ruvo

I carabinieri erano insospettiti dal flusso anomalo di persone che si arrivavano e si allontanavano dall'area esterna del cimitero, dove si trovava la struttura abbandonata

Il trullo in cui era nascosta la droga

Un trullo abbandonato, che sorge all'esterno del cimitero, trasformato in una centrale dello spaccio. Accade a Ruvo di Puglia, dove una 31enne aveva sfruttato la struttura per nascondere la droga da vendere. 

Ad insospettire i carabinieri era stato l'andirivieni dalla zona del cimitero di diverse persone. Dopo gli appostamenti hanno effettuato un blitz all'interno del trullo, cogliendo la donna in flagrante con ancora in mano le sostanze stupefacenti. Con la 31enne c'era anche una complice, che è invece riuscita a fuggire. La perquisizione nel trullo ha permesso di rinvenire 22 grammi di marijuana, 9 grammi di eroina e 3 grammi di cocaina, gran parte dei quali suddivisi in dosi pronte per lo spaccio, oltre ad un bilancino di precisione.

La 31enne è stata arrestata per detenzione di sostanze stupefacenti in concorso finalizzate allo spaccio e si trova attualmente ai domicilari. Proseguono le ricerche per fermare la complice in fuga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenza sessuale sul treno per Bari, blocca con la forza studentessa e la palpeggia: arrestato mentre era sul lungomare

  • Donna trovata morta in casa a Bari: l'allarme lanciato dai parenti, era deceduta da un mese

  • Incidente a Bari, schianto all'incrocio: auto finisce fuori strada e abbatte semaforo

  • Spaventoso incidente sul lungomare di Bari: Lancia sbanda e travolge otto auto, 4 cassonetti e un cartellone pubblicitario

  • Violenta rissa a Bari, volano calci e pugni in strada: arrestati studente universitario e due trentenni

  • Incidente sul lungomare di Bari: auto si ribalta e finisce accanto al marciapiede

Torna su
BariToday è in caricamento