Passante uccisa a Bitonto, in Prefettura vertice con Minniti: "Fatto inaccettabile"

La riunione con il ministro dell'Interno convocata dopo l'agguato costato la vita ad un'anziana innocente. Secondo le indagini della Dda, nella cittadina sarebbe in corso una lotta tra clan per il controllo dello spaccio di droga

Il ministro dell'Interno Marco Minniti - foto credit Ansa

"Quello che è accaduto a Bitonto non è accettabile. E' inaccettabile che in Italia una persona perda la vita per essersi trovata al posto sbagliato nel momento sbagliato. Che poi non erano il posto sbagliato e il momento sbagliato e questo rende ancora più urgente una risposta". Così il ministro dell'Interno, Marco Minniti, a Bari per partecipare alla riunione del Comitato per l'Ordine e la Sicurezza, convocato d'urgenza dopo i fatti dello scorso 30 dicembre a Bitonto, con la sparatoria costata  la vita ad un'anziana, l'84enne Anna Rosa Tarantino, trovatasi per caso sul luogo dell'agguato.

La riunione in Prefettura

Al vertice, insieme al ministro e al prefetto di Bari, Marilisa Magno, prendono parte funzionari del Ministero e i vertici nazionali e locali delle forze dell'ordine. Presenti anche il capo della Procura di Bari, Giuseppe Volpe, il coordinatore della Direzione distrettuale antimafia Giannella, Giannicola Sinisi, sostituto pg della Corte d'Appello, Antonio Decaro e Michele Abbaticchio, sindaci di Bari e Bitonto.

"A Bitonto clan in lotta per lo spaccio"

Secondo quanto emerso dalle indagini di carabinieri e polizia, coordinate dal pm della Dda di Bari Ettore Cardinali e dal collega della Procura ordinaria Marco D'Agostino, a Bitonto sarebbe in corso una guerra fra clan rivali per il controllo dello spaccio di droga. In particolare, l'agguato in cui è rimasta uccisa Anna Rosa Tarantino potrebbe essere stato la risposta ad un'altra sparatoria avvenuta la stessa mattina nei pressi dell'abitazione di un boss locale. Tra le misure annunciate da Minniti, un piano straordinario di controllo del territorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La manifestazione per la legalità

I funerali della vittima si terranno questo pomeriggio, alle 16: ai commercianti l'invito ad abbassare le saracinesche in concomitanza con le esequie. In serata è prevista una manifestazione per la legalità promossa da Anci Puglia per manifestare solidarietà e vicinanza alla comunità bitontina e ribadire un secco no alla criminalità. Un corteo raggiungerà la strada del centro storico in cui si è verificato l'agguato, in cui sarà scoperta una targa per ricordare Anna Rosa Tarantino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Ero a fare le pelose" sul lungomare: scatta multa da 3mila euro. A Bari oltre 300 persone in quarantena

  • Stroncato dal coronavirus a 44 anni: l'addio di amici e colleghi per Luca Tarquinio Coletta, 'gigante buono' della Multiservizi

  • Nonno contagiato dal Coronavirus al San Paolo: in sette vivevano nell'appartamento da 60mq

  • Muore medico barese contagiato dal coronavirus: è la terza vittima in Puglia tra gli operatori sanitari

  • "I non residenti lascino casa per i controlli", nei condomini di Bari numerosi manifesti truffa: indaga la Polizia

  • Genitori ricoverati per coronavirus, due adolescenti in quarantena soli a casa: l'aiuto di Carabinieri, parenti, amici e Comune

Torna su
BariToday è in caricamento