Pregiudicato ferito in pieno centro a Molfetta, si costituisce presunto autore della sparatoria

Si tratta di Cosma Damiano Grosso, 21 anni: sarebbe lui ad aver esploso alcuni colpi di pistola all'indirizzo di Ruggiero Minervini, colpito alle gambe, a quanto pare, al termine di un violento litigio

Si è costituito ai Carabinieri il presunto autore della sparatoria avvenuta ieri pomeriggio a Molfetta, nella centrale piazza Paradiso, con un 21enne, Ruggiero Minervini, ferito alle gambe da alcuni colpi di pistola. A recarsi dai militari, Cosma Damiano Groosso, 21 anni, accompagnato dal suo avvocato. Il giovane, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, avrebbe sparato al culmine di una lite, colpendo proprio Minervini. Non ancora chiaro però il movente, al vaglio degli inquirenti che, in queste ore, stanno anche cercando l'arma della sparatoria. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' positivo al Covid ma va al lavoro al ristorante: scoperto 21enne, era in quarantena con l'intera famiglia

  • Riaprono le regioni, da domani via libera agli spostamenti: obbligo di segnalazione per chi arriva in Puglia

  • Coronavirus 'scomparso'? L'epidemiologo Lopalco: "Siamo in una fase di circolazione endemica, nessun terrorismo ma occorre attenzione"

  • Il sindaco Antonio Decaro ospite da Mara Venier a Domenica In: "A Bari solo 56 contagiati. Pugliesi bravissimi nella fase 1"

  • L'estate non decolla su Bari e provincia: in arrivo forti raffiche di vento, nuova allerta meteo

  • La protesta dei 'gilet arancioni' in piazza Prefettura a Bari : "Il governo deve andare a casa"

Torna su
BariToday è in caricamento