Sparatoria in pieno centro a Conversano, arrestato uno dei presunti autori

In manette Rocco Panarelli, 42 anni. Secondo gli investigatori avrebbe fatto parte del gruppo di fuoco che la mattina del 31 agosto, nei pressi della villa comunale, ferì il pregiudicato Nicola Antonio La Selva

C'è un arresto per la sparatoria avvenuta lo scorso 31 agosto in pieno centro a Conversano, in cui rimase ferito il sorvegliato speciale Nicola Antonio La Selva, 39 anni.

I carabinieri della compagnia di Monopoli hanno identificato arrestato sabato sera uno dei presunti componenti del gruppo di fuoco. Si tratta di Rocco Panarelli, 42 anni, di Conversano, già noto alle forze dell'ordine. L'uomo, che si era reso irreperibile subito dopo l'agguato, è stato intercettato dai militari sabato scorso in un ristorante di Fasano. I carabinieri sono quindi intervenuti, prima circondando l'edificio e facendo evacuare la gente che si trovava all'interno del locale, per poi procedere all'arresto del ricercato.

L'uomo è stato rinchiuso nel carcere di Brindisi, mentre continuano le indagini per identificare i suoi complici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nonnina fortunata a Bari: 90enne si aggiudica 200mila euro al Gratta e Vinci

  • Coronavirus, caso sospetto a Bari: accertamenti su paziente ricoverata al Policlinico, rientrava dalla Cina

  • Ludovica volata via a soli 18 anni, il Ministero le concede il diploma alla memoria: "Una borsa di studio in suo onore"

  • La dea bendata bacia anche Rutigliano: sbancato il gratta e vinci, fortunato si aggiudica 2 milioni di euro

  • "Da qui non esci vivo", imprenditore vittima d'estorsione legato e minacciato per una denuncia: arrestato 'U can'

  • Auto in sosta 'impacchettata' con la carta regalo: "Hai capito che qui non devi parcheggiare?"

Torna su
BariToday è in caricamento