Sparatoria in un cortile condominiale a Japigia: ferito gravemente un pregiudicato

L'uomo è stato trasportato in ospedale in gravi condizioni. I colpi d'arma da fuoco lo hanno raggiunto mentre rientrava nell'abitazione in viale Archimede

Sparatoria nella prima serata a Bari. Il pregiudicato Domenico Capriati, classe 69, è stato raggiunto da diversi colpi di arma da fuoco alle braccia e sul volto nel cortile del suo condominio nel quartiere Japigia, in viale Archimede. L'uomo, che sembrerebbe essere il nipote del boss Antonio Capriati, stava rientrando a casa al civico 10, quando è stato sorpreso da quello che sembrerebbe a prima vista un agguato congegnato.

Il 49enne è stato trasportato da un'ambulanza del 118 al pronto soccorso del Policlinico, ricoverato con gravi ferite. Non si conoscono, al momento, le sue condizioni. Sulla vicenda indaga la polizia.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Efficienza di spesa e servizi nei capoluoghi, Bari nelle ultime posizioni: è 48esima su 52 città

  • Politica

    Sostegno al candidato leghista da parte dell'assessore Di Gioia, pronta la mozione di sfiducia da sei consiglieri

  • Attualità

    Dalle Tecniche ortopediche al Data Science, l'Università lancia sei nuovi corsi di laurea

  • Attualità

    Scoperta la targa dedicata alla granduchessa di Russia Elizaveta Feodorovna: "Su suo impulso nacque la Chiesa russa di Bari"

I più letti della settimana

  • Pesciolini d'argento in casa: cosa sono e come difendersi

  • Trema la terra nel Nord Barese: scossa di terremoto avvertita anche a Bari, gente in strada

  • Traffico di droga sull'asse Verona-Bari: colpita 'cellula' del clan Di Cosola, 19 arresti

  • Colpo all'alba in via Dante: furto nella gioielleria Gabriella Trizio

  • Terremoto nel Nord Barese, sospesi treni sulla Bari-Foggia. Stop anche al traffico delle Fal

  • Associazione mafiosa, droga, armi: al via processo ai clan Capriati e Diomede-Mercante, 90 imputati

Torna su
BariToday è in caricamento