Gioco d'azzardo, cibo e video game: a Japigia uno sportello d'aiuto per le nuove dipendenze

Al via da domani il servizio sperimentale del Comune presso il CAF di via Giustina Rocca. Consulenti esperti del settore offriranno assistenza gratuita a chi vive situazioni di disagio legate a dipendenze senza sostanze

Uno sportello per offrire gratuitamente assistenza psicologica a coloro che vivono situazioni di disagio legate a "dipendenze senza sostanze", come quelle da cibo, gioco d'azzardo, web, video giochi. Il servizio offerto dal Comune di Bari partirà in via sperimentale da domani presso il CAF (Centro aperto per le famiglie) di Japigia, in via Giustina Rocca 9, vicinanze Polivalente. Lo sportello, gestito da consulenti esperti del settore, sarà operativo fino al prossimo mese di luglio ogni venerdì dalle 12.00 alle 14.00.

L'iniziativa è stata attuata nell'ambito della seconda annualità del progetto "Io non dipendo", che coinvolge in un'unica cabina di regia l'Assessorato al Welfare del Comune di Bari, la Asl Ba - Dipartimento delle Dipendenze, l'Ufficio Scolastico Regionale - Ufficio VII - Ambito Territoriale di Bari, la coop. soc. Caps, capofila dell'A.T.S. con Cama-Lila e A.C.A.T. Nuova Bari.

"Si tratta di uno strumento ulteriore - si legge nella nota del Comune che annuncia l'iniziativa - che i medici di medicina generale e i pediatri avranno a disposizione per promuovere presso i loro assistiti informazioni e fare prevenzione sui temi delle dipendenze vecchie e nuove. Lo sportello costituirà infatti un primo approccio per chiunque voglia confrontarsi sui problemi legati alla diffusione delle dipendenze senza sostanze (cibo, gioco d'azzardo, web, video giochi), secondo una modalità di accesso gratuita e garantita dalla massima riservatezza.

"Con la creazione di questo nuovo spazio d'ascolto, - afferma l'assessore al Welfare del Comune Ludovico Abbaticchio - pensato e realizzato in coordinamento con il Ser.T Asl Bari, intendiamo offrire ai cittadini baresi l'opportunità di acquisire maggiore consapevolezza sui danni provocati dalla nuove dipendenze, fornendo loro anche possibili indicazioni su eventuali azioni terapeutiche mirate offerte dal servizio pubblico".

Per accedere al servizio è necessario prenotare, contattando i numeri 335 7317474 o 345 3538792 il mercoledì e il venerdì mattina dalle ore 9.00 alle 14.00.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz a Bari, raffica di arresti nel clan Parisi-Palermiti-Milella: smantellati arsenale da guerra e traffico di droga

  • Colpo al clan Parisi-Palermiti-Milella: i nomi degli arrestati nel blitz dei carabinieri a Bari

  • Capodanno a Bari con lo show in piazza Libertà: anche quest'anno il concerto in diretta su Canale 5

  • Alla guida senza patente e con addosso eroina, non si ferma all'alt della polizia: inseguimento da film in Tangenziale

  • L'arsenale dei Parisi-Palermiti-Milella in un anonimo appartamento di Japigia. Chili di cocaina pronti per i clan di tutta la città

  • Irrompono negli uffici della polizia Locale di Capurso: comandante preso a pugni in faccia e minacciato di morte

Torna su
BariToday è in caricamento