Aggressione squadrista al Libertà, nelle scuole gli striscioni di protesta degli studenti: "Assemblea pubblica il 26"

"Nessuno spazio per odio e violenza nelle nostre città!" i messaggi con cui l'Unione degli studenti chiede la chiusura delle sedi di Casapound

Continua a fare discutere l'aggressione squadrista subita dai partecipanti alla manifestazione 'BarinonsiLega' al termine del corteo nel quartiere Libertà, durante la quale sono rimaste ferite cinque persone. Mentre ieri è partito il procedimento disciplinare nei confronti di un poliziotto - che aveva fatto un commento inappropriato su Facebook -, nella notte sono comparsi striscioni di protesta all'esterno degli istituti baresi.

Il messaggio di protesta

"Nessuno spazio per odio e violenza nelle nostre città! Chiudere subito le sedi fasciste" il messaggio lanciato dall'Unione degli studenti. "L’episodio suscita sdegno e seria preoccupazione - scrive in una nota l'associazione studentesca - tanto per i metodi violenti quanto per la legittimazione istituzionale che questi fascisti ricevono giornalmente dalle dichiarazioni d’odio del Ministro dell’Interno Matteo Salvini. Crediamo ci sia la necessità di prevenire ogni azione violenta e ogni tipo di attivismo fascista,razzista e xenofobo e che sia altrettanto necessario disporre la chiusura di tutte le sedi di propaganda fascista, a partire dalla coinvolta sede di CasaPound". 

3-2-16

Gli studenti hanno anche indetto un'assemblea pubblica mercoledì 26 settembre. L'incontro è previsto alle 14 e vuole chiedere una presa di posizione di cittadini e istituzioni per la condanna della violenza subita dai manifestanti, ma anche per i "messaggi di odio - si legge nella nota - che ogni giorno vengono diffusi, provando a costruire in maniera collettiva un confronto sul tema dell’antifascismo". Già martedì è stato indetto un presidio di protesta dalla rete 'Mai con Salvini', in programma in piazza Prefettura alle 18, allo scopo di condannare la violenza subita dai manifestanti venerdì notte.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ladri in casa nel cuore della notte (con i proprietari dentro): è allarme furti nel Barese

  • Giovane mamma morta dissanguata dopo l'urto contro una vetrata: chiesto processo per il compagno

  • Il pollo fritto del Kfc arriva a Bari: lavori in corso per il nuovo ristorante della Stazione Centrale

  • Apre il nuovo 'sottopasso giallo' di Bari Centrale: più largo, con ascensori e aperto anche alle bici

  • Via gli pneumatici, le auto parcheggiate finiscono 'sospese' sui sassi: ladri in azione a Bari

  • Stipendi in ritardo e negozio a rischio chiusura, lavoratori di Centro Convenienza in protesta: futuro incerto per 15 dipendenti

Torna su
BariToday è in caricamento