Test Hiv gratuiti in centro, i baresi rispondono 'presente': "Oltre 150 richieste in piazza del Ferrarese"

L'iniziativa rientra nella campagna 'C'HA DITT U' DOTTOR? TE FA’U’TEST!' del progetto Open Test. Esauriti i test salivari a disposizione

Boom di richieste per i test salivari di diagnosi del virus Hiv. Nella prima giornata della campagna 'C'HA DITT U' DOTTOR? TE FA’U’TEST!' sono 150 le persone che hanno voluto eseguire l'esame gratuitamente per diagnosticare eventuali malattie sessualmente trasmissibili. L'iniziativa 'Open test' - organizzata da ANLAIDS Sezione Lombarda con il patrocinio di Regione Puglia e Comune di Bari - ha visto i volontari accogliere i visitatori nello stand realizzato in piazza del Ferrarese a partire dalle 20 di ieri sera. Tantissimi anche i giovani che hanno preso parte all'evento di sensibilizzazione sulle malattie sessualmente trasmissibili, ascoltando i consigli dei medici infettivologi presenti in centro, che normalmente sono in servizio nel Reparto Malattie Infettive del Policlinico di Bari.

image4-2

Test esaurtiti

Talmente elevate le richieste, che non tutti sono riusciti a sottoporsi ai test. Anche in questo caso, gli organizzatori avevano una soluzione pronta: per loro è stata prenotata una consulenza al Policlinico. Grande successo dell'iniziativa, quindi, che ha soddisfatto gli organizzatori: "Non possiamo che ringraziare la città per la bellissima risposta - commentano Carmine Falanga e Donatella Mainieri responsabili Anlaids di questo progetto - grazie anche per l'attenzione mediatica e istituzionale che ci è stata riservata".

Il progetto Open Test

Il progetto OPEN-TEST - creato da Anlaids (Associazione Nazionale per la lotta contro l’Aids) Sezione Lombarda e cofinanziato da M∙A∙C AIDS Fund – sta affrontando con ogni mezzo la questione della prevenzione dell'HIV rendendo le persone consapevoli del loro status: con un focus particolare sulle categorie maggiormente esposte al rischio di infezione e attraverso la promozione dell’esame, considerato come la chiave per espandere la prevenzione, il trattamento e la cura, OPEN-TEST punta a diffondere la cultura del test HIV e ad aumentare la consapevolezza e la conoscenza delle persone a rischio infezione, portandole così a controllarsi regolarmente.

Potrebbe interessarti

  • Abitano tra le vostre lenzuola, lo sapevate? Sono gli acari della polvere

  • Come pulire il vetro del forno: i consigli per eliminare lo sporco ostinato

  • Puntura di medusa: cosa fare e...cosa non fare

  • Piscine all'aperto a Bari e dintorni: quali e dove sono

I più letti della settimana

  • Moto prende fuoco dopo l'impatto con un'auto: giovane centauro muore sulla Statale 16

  • Assalto armato a furgone portavalori sull'A14, scoperto il covo della banda: refurtiva recuperata, due arresti

  • Schianto sulla ex provinciale 54 vicino al Nuovo San Paolo: auto sul guardrail, un morto

  • Morto dopo scontro auto-moto sulla statale 16, sui social il dolore per Fabio: "Eri speciale, ora sei il nostro angelo"

  • Schianto in Tangenziale, almeno un ferito: auto si ribalta, coinvolto pulmino. Traffico in tilt e rallentamenti

  • "Mio figlio pestato in spiaggia", l'appello di un papà sui social: "Chi sa qualcosa ci aiuti"

Torna su
BariToday è in caricamento