"Tangenti in cambio di appalti", patteggia ex direttore di Arca Puglia

Pena di due anni per Sabino Lupelli, condannati a 1 e sei mesi altri due imprenditori baresi. Rinvio a giudizio per Dante Mazzitelli

Ha patteggiato una pena a due anni di reclusione l'ex direttore generale dell'Arca Puglia, Sabino Lupelli, a processo nell'ambito di un presunto giro di tangenti in cambio di appalti dell'azienda regionale che gestisce le case popolari, costituita parte civile.

AGGIORNAMENTO: Sentenza processo: assolto imprenditore Mazzitelli

La sentenza è stata emessa dal gup del Tribunale di Bari, che ha omologato i patteggiamenti tra i 2 anni e i 18 mesi di reclusione (pena sospesa) per tre dei quattro imputati (tra cui appunto Lupelli) per i quali la Procura aveva chiesto il rinvio a giudizio. 

A Lupelli è stata riconosciuto l'attenuante della collaborazione; l'ex dg ha anche risarcito l'Arca con 30mila euro. Per gli imprenditori baresi Antonio Lecce e Massimo Manchisi sono stati omologati i patteggiamenti a 1 anno e 6 mesi di reclusione, con l'attenuante della collaborazione per Manchisi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' stato invece disposto il rinvio a giudizio nei confronti del terzo imprenditore coinvolto nell'inchiesta, Dante Mazzitelli. L'inizio del processo è fissato al 30 ottobre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' positivo al Covid ma va al lavoro al ristorante: scoperto 21enne, era in quarantena con l'intera famiglia

  • Il professor Lopalco ottimista sull'epidemia: "La prima ondata pandemica del covid-19 si è spenta"

  • Vieni a ballare in Puglia: verso la riapertura delle discoteche all'aperto

  • Riaprono le regioni, da domani via libera agli spostamenti: obbligo di segnalazione per chi arriva in Puglia

  • Coronavirus 'scomparso'? L'epidemiologo Lopalco: "Siamo in una fase di circolazione endemica, nessun terrorismo ma occorre attenzione"

  • Quattordici marittimi della Costa Crociere ricoverati per covid ad Acquaviva: "Tutti asintomatici"

Torna su
BariToday è in caricamento