Tartaruga decapitata viva e gettata in mare, carcassa recuperata a Giovinazzo: "Atto barbaro"

A ritrovarla, i volontari del Centro Recupero Tartarughe marine Wwf Molfetta: "Gli individui che hanno fatto questo dovrebbero comprendere il danno che causano, persino a se stessi, ed il dolore che provocano"

Foto Crt Wwf Molfetta

Prima l'hanno decapitata viva con un coltello, poi hanno brutalizzato la carcassa infilando un ramo nella ferita e successivamente l'hanno abbandonata in mare: la carcassa di una tartaruga è stata recuperata dai volontari del Crt Wwf Molfetta sulla spiaggia di Giovinazzo. Non è ancora chiaro da dove provenga ma è abbastanza visibile il modo barbaro con cui è stata uccisa da ignoti: "Ammazzare crudelmente le tartarughe marine, invece di aiutarle e salvarle, è disumano - affermano dal Crt -  Gli individui che hanno fatto questo ad una tartaruga indifesa dovrebbero comprendere il danno che causano, persino a se stessi, ed il dolore che provocano. È impossibile tollerare certi comportamenti figli dell'ignoranza".
 

Potrebbe interessarti

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • La Tiella di Patate Riso e Cozze

  • Bocca in fiamme per il peperoncino? I rimedi per togliere il bruciore

I più letti della settimana

  • Annega in mare a Metaponto, muore mamma 26enne residente nel Barese. Salva la figlia di 6 anni

  • Auto si ribalta all'altezza di una rotatoria, 32enne barese muore in provincia di Milano

  • Scomparso da due giorni a Modugno: 52enne ritrovato senza vita

  • "Le urla, poi quel bimbo adagiato sugli scogli: in quel momento abbiamo pensato solo a ciò che potevamo fare"

  • Tentato omicidio Gesuito in zona Cecilia, arrestato il boss Andrea Montani: "Agì per vendicare morte del figlio"

  • Ragazzo di 17 anni trovato morto in casa a Monopoli, decesso per cause naturali. Indaga la Polizia

Torna su
BariToday è in caricamento