Tenta rapina in gioielleria, bloccata e arrestata dai Cc

Una 21enne ha sottratto un rotolo con gioielli in oro e argento da un negozio di via Amendola aggredendo anche la titolare. Recuperata la refurtiva del valore di 7mila euro

Afferrata mentre tentava di fuggire con un rotolo di gioielli da 7mila euro, rubati poco prima da una gioielleria di San Pasquale. E' stata così fermata dai carabinieri una ragazza di 21 anni, Sandra Hadzovic, accusata di di rapina impropria e lesioni personali. La giovane, si era intrufolata in una gioielleria di via Amendola e, approfittando di un momento di distrazione della commessa, si è impossessata di un rotolo contenente collane e bracciali in oro e argento per un valore complessivo di circa 7mila euro. L'impegata ha reagito, ma la presunta ladra si è divincolata aggredendola, procurandole lesioni guaribili in pochi giorni. Sul posto sono quindi intervenuti i cc bloccando la giovane e recuperando l’intera refurtiva. La donna è stata immediatamente arrestata e condotta nel carcere di Bari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è il 'paziente 1' in Puglia: era tornato dalla Lombardia, ora è in isolamento in ospedale

  • Due baresi morti nel terribile incidente di Mottola: le vittime sono tre, altrettanti i feriti di cui uno in gravi condizioni

  • Panico da Coronavirus, l'ordine degli psicologi in Puglia lancia l'allarme: "State lontani dai social, veicolano solo terrore"

  • Cinque casi sovrapponibili al coronavirus in Puglia, scatta il censimento per chi arriva dalle regioni del contagio

  • Scontri tra tifosi baresi e leccesi in autostrada a Cerignola: veicoli in fiamme

  • A Santa Caterina apre il nuovo Parco Commerciale: dal 28 febbraio l'inaugurazione dei primi maxi store

Torna su
BariToday è in caricamento