Tentata rapina a mano armata in due negozi, finiscono agli arresti un 33enne e un 21enne: è caccia al complice

Entrambi gli episodi contestati sono avvenuti il 19 settembre scorso a Palo del Colle e Grumo Appula: in manette sono finiti uno dei due rapinatori e l'autista del gruppo

Finiscono agli arresti due baresi, di 33 anni e di 21 anni, ritenuti responsabili di tentata rapina in concorso, nei confronti dei quali è stata eseguita un'ordinanza di applicazione di misura cautelare. A emetterla il gip del tribunale di Bari, Marco Galesi, visti i risultati delle indagini su due rapine ai danni di una tabaccheria e un supermercato.

La prima rapina è avvenuta il 19 settembre scorso: alle 19.40 due individui, con il volto coperto e con in mano una pistola, intimavano al titolare di una tabaccheria di Palo del Colle di consegnare il denaro in suo possesso. I due non riuscirono a recuperare il denaro poiché la vittima era protetta da un vetro blindato, pertanto si erano allontanati a mani vuote a bordo di un’autovettura condotta da un terzo complice. A seguito dell’evento delittuoso, i carabinieri della Stazione di Palo avevano acquisito le immagini di videosorveglianza della zona e le dichiarazioni del tabaccaio per l'avvio delle indagini. Nel frattempo,  alle ore 20.10 circa, in un supermercato di Grumo Appula veniva segnalata ai carabinieri la presenza di due persone con il volto coperto che a piedi, dal parcheggio antistante, si stavano dirigendo verso l’ingresso dell’esercizio commerciale. Salvo poi desistere dal compimento del reato e fuggire a piedi dopo l'arrivo di alcuni clienti. I riscontri delle indagini permettevano così di risalire all'identità dell’autista dell’autovettura usata dai due - il 33enne, al momento in custodia cautelare in carcere - e di identificare uno dei due esecutori dei due tentativi di rapina (il 21enne, al momento agli arresti domiciliari).

Sono ancora in corso indagini per l’identificazione del terzo complice.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nonnina fortunata a Bari: 90enne si aggiudica 200mila euro al Gratta e Vinci

  • Coronavirus, caso sospetto a Bari: accertamenti su paziente ricoverata al Policlinico, rientrava dalla Cina

  • Maxitamponamento a catena sulla Statale 16 a Palese: diversi feriti, traffico in tilt

  • Ludovica volata via a soli 18 anni, il Ministero le concede il diploma alla memoria: "Una borsa di studio in suo onore"

  • La dea bendata bacia anche Rutigliano: sbancato il gratta e vinci, fortunato si aggiudica 2 milioni di euro

  • "Da qui non esci vivo", imprenditore vittima d'estorsione legato e minacciato per una denuncia: arrestato 'U can'

Torna su
BariToday è in caricamento