Controlli su lavoro nero e sicurezza alimentare: denunciati 3 titolari d'azienda

I militari hanno effettuato verifiche a Ruvo di Puglia e Terlizzi, nei confronti di imprese del settore ortofrutticolo: scoperti anche 2 lavoratori minorenni. Elevate sanzioni per circa 300mila euro

Lavoro 'nero', ma anche, a vario titolo, irregolarità in materia di sicurezza alimentare e la presenza di dipendenti senza i titoli richiesti dalla legge per svolgere l'attività di 'alimentarista': i carabinieri di Trani, in collaborazione con militari del nucleo Ispettorato del Lavoro e dei Nas, hanno effettuato controlli in aziende di Terlizzi e Ruvo di Puglia, specializzate nella vendita di prodotti ortofrutticoli.

Tre titolari di azienda sono stati denunciati: i militari hanno elevato, complessivamente, sanzioni per circa 300mila euro. Le aziende sono state 'congelate' dall'attività imprenditoriale. Nel corso dei controlli, sono stati scoperti, in tutto, 8 lavoratori 'in nero' tra cui due minorenni. Per una delle aziende, rilevata anche la mancanza di tracciablità di alcuni prodotti.

Potrebbe interessarti

  • ''U scazzecappetìte'': sapete cos'è?

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • 7 consigli per eliminare il cattivo odore delle ascelle

  • Forno a microonde, quali sono i reali rischi per la salute?

I più letti della settimana

  • Si sottopone a operazione per dimagrire, madre 35enne muore dopo bendaggio gastrico alla clinica Mater Dei

  • Punta la pistola contro universitari e pretende di parcheggiare: "Toglietevi da lì", paura per 3 ragazzi a San Pasquale

  • Il quartiere Libertà piange Fransua: cordoglio e messaggi di ricordo sui social

  • Dal gioco d'azzardo alle estorsioni agli imprenditori: la mappa dei racket dei clan in città

  • In arrivo un'altra ondata di maltempo: allerta arancione per martedì, previsti temporali e grandine

  • Furbetti del cartellino all'ospedale San Giacomo di Monopoli: i nomi dei 13 arrestati

Torna su
BariToday è in caricamento