Terremoto ad Altamura, tanta paura ma nessun danno. La Regione: "Protezione civile segue la situazione"

La scossa, registrata alle 13.45 e chiaramente avvertita nelle province di Bari, Bat e Matera, non ha provocato danni né feriti. La sala operativa della protezione civile segue la situazione

Solo tanta paura tra i cittadini, ma nessun danno a cose o persone. Non risulta aver provocato alcuna conseguenza la scossa di terremoto, di magnitudo 3.5, registrata alle 13.45 di oggi con epicentro a cinque km da Altamura.

La scossa è stata avvertita chiaramente nelle province di Bari, Bat e Matera, e numerose sono state le chiamate dei cittadini alle Sale operative dei Vigili del Fuoco e della Protezione Civile regionale per avere informazioni e rassicurazioni.

La Sala Operativa della Protezione Civile regionale comunque monitora la situazione: attraverso una nota, la Regione fa sapere che la sala operativa "resterà in costante contatto con il Dipartimento Nazionale della Protezione Civile e i Vigili del Fuoco per seguire l’evolversi della situazione e intervenire prontamente in caso di necessità".

Ai cittadini si ricorda di assumere comportamenti responsabili di autoprotezione, come consigliato dallo stesso Dipartimento Nazionale della Protezione Civile sul sito http://iononrischio.protezionecivile.it/:
- Se sei in un luogo chiuso, mettiti sotto una trave, nel vano di una porta o vicino a una parete portante.
-Stai attento alle cose che cadendo potrebbero colpirti (intonaco, controsoffitti, vetri, mobili, oggetti ecc.).
-Fai attenzione all’uso delle scale: spesso sono poco resistenti e possono danneggiarsi.
-Meglio evitare l’ascensore: si può bloccare.
-Fai attenzione alle altre possibili conseguenze del terremoto: crollo di ponti, frane, perdite di gas ecc.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Spacciato per 'olio vegetale' per eludere il fisco: sequestrate 260 tonnellate di gasolio di contrabbando

  • Cronaca

    Piazzale Lorusso invaso da bottiglie e cartacce, lo scempio dopo la festa notturna: "Uno spettacolo desolante"

  • Cronaca

    Stretta anti prostituzione a Casamassima, l'ordinanza del sindaco: "Multe fino a 500 euro per 'lucciole' e clienti"

  • Attualità

    Bari nello spazio con il satellite ipersprettale "più potente del mondo": al progetto partecipa anche Planetek

I più letti della settimana

  • Nuova ferrovia Bari-Torre a Mare, da domani e fino al 2020 i lavori in Tangenziale: deviazioni a Japigia

  • Violento scontro tra due auto a Palese: giovane ricoverato in codice rosso, ferite altre due persone

  • L'Università di Bari al top in Italia: giudizio positivo dall'Anvur, "stesso voto della Bocconi"

  • Giovane sta per lanciarsi nel vuoto da un ponte a Brindisi: salvata da un ingegnere di Bari

  • Trovati con droga in macchina durante il controllo, in manette due giovani incensurati di Sammichele

  • "Paga la droga che ti ho dato", perseguita e minaccia di morte 'cliente': arrestato pregiudicato

Torna su
BariToday è in caricamento