Si infila busta in testa e rapina anziano conoscente: arresto a Toritto

In manette un 40enne già noto alle forze dell'ordine. I militari sono riusciti a risalire alla sua identità grazie alla testimonianza della vittima

Con la testa travisata da una busta di plastica avrebbe rapinato un anziano conoscente, derubandolo del portafoglio. E' così finito in manette un 40enne di Toritto, C.L. (le generalità complete non sono state rese note), accusato di rapina aggravata.

Secondo la ricostruzione dei militari, la sera del 4 settembre, un misterioso rapinatore con in testa una busta di plastica forata all'altezza degli occhi e del naso, ha aggredito con pugni e schiaffi un anziano che passeggiava per le vie di Toritto, portandogli via il portafoglio e 170 euro.

La testimonianza della vittima e le indagini dei carabinieri hanno poi permesso di risalire al presunto rapinatore, un conoscente dell'anziano, il quale era stato visto passare in piazza e mettersi la busta di plastica in testa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenza sessuale sul treno per Bari, blocca con la forza studentessa e la palpeggia: arrestato mentre era sul lungomare

  • Violenta rissa a Bari, volano calci e pugni in strada: arrestati studente universitario e due trentenni

  • Donna trovata morta in casa a Bari: l'allarme lanciato dai parenti, era deceduta da un mese

  • Incidente a Bari, schianto all'incrocio: auto finisce fuori strada e abbatte semaforo

  • Spaventoso incidente sul lungomare di Bari: Lancia sbanda e travolge otto auto, 4 cassonetti e un cartellone pubblicitario

  • Incidente sul lungomare di Bari: auto si ribalta e finisce accanto al marciapiede

Torna su
BariToday è in caricamento