Torre a Mare, sorpreso a rubare in un'abitazione: 53enne in manette

L'intervento dei poliziotti dopo una segnalazione al 113: l'uomo, dopo aver scavalcato la recinzione, si era introdotto nella casa in piena notte

Nel cuore della notte, ha scavalcato la recizione del giardino e si è introdotto in un'abitazione di Torre a Mare. Qualcuno, però, si è accorto della sua presenza, e ha segnalato quanto stava accadendo al 113.

Così i poliziotti, giunti sul posto, hanno udito forti rumori provenienti dall'abitazione, dalla quale un uomo si stava allontanando scavalcando la recinzione. Gli agenti sono quindi intervenuti, inseguendo e bloccando il fuggitivo, trovato in possesso di guanti utilizzati per il furto. I poliziottti hanno rilevato anche, sulla porta d’ingresso dell’abitazione, i segni di forzatura.

Dopo le pratiche di rito l’arrestato, G.C., 53enne palermitano senza fissa dimora e con precedenti di polizia, è stato condotto in carcere a Bari a disposizione dell’A.G..
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Inseguimento in mare, maxi sequestro di marijuana: bloccati due scafisti

    • Incidenti stradali

      Schianto nella notte, auto contro muro: due ragazze in gravi condizioni

    • Sport

      Cittadella-Bari, le pagelle dei galletti: bene Parigini, difesa assonnata

    • Cronaca

      San Valentino a Bari Vecchia: largo Albicocca sarà la 'piazza degli innamorati'

    I più letti della settimana

    • Sparatoria a Japigia, 40enne freddato a colpi di pistola

    • Schianto nella notte, auto contro muro: due ragazze in gravi condizioni

    • Freddato a colpi di pistola in auto: omicidio Barbieri a Japigia, indagini in corso

    • Blitz nella notte, confiscati beni per 8 milioni a imprenditore delle slot machine

    • Torre a Mare, tenta di suicidarsi gettandosi da scogliera: salvata dalla Polizia

    • Aiuto cuoco "manolesta", ruba carne e pesce dal ristorante: nei guai 40enne

    Torna su
    BariToday è in caricamento