Lei vuole lasciarlo, lui la picchia e la rinchiude in giardino: 58enne in manette a Torre a Mare

La donna è finita in ospedale con una sospetta perforazione del polmone. Il compagno violento è stato arrestato dai carabinieri, fermato mentre, dopo aver bloccato la vittima, tentava di allontanarsi con il figlio minorenne

La giovane compagna vuole lasciarlo, lui reagisce con violenza, prendendola a botte e rinchiudendola nel giardino dell'abitazione. Poi, cerca di allontanarsi con il figlio minorenne di lei. E' accaduto venerdì sera a Torre a Mare.

A bloccare e arrestare il compagno violento sono stati i carabinieri. Un militare libero dal servizio ha udito le urla della donna provenire dal giardino in cui era stata bloccata, senza avere la possibilità di uscire in strada né di rientrare nell'abitazione. E' quindi partita la chiamata al 112, che ha fatto scattare l'intervento dei carabinieri  del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Triggiano.

I militari hanno così bloccato l'uomo, un 58enne, proprio mentre cercava di allontanarsi con il figlio minorenne. Nel frattempo la donna - di circa 23 anni più giovane del compagno violento - è stata soccorsa: trovata con il volto tumefatto, è stata ricoverata d'urgenza presso il reparto pneumologia del Policlinico, poiché le violente percosse le hanno provocato, oltre che fratture multiple e contusioni, anche un grave trauma toracico con sospetta perforazione del polmone, con conseguenti difficoltà respiratorie.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ferrovie Sud Est e il crac da 230 milioni: i conti dell'azienda "tessere di un puzzle impazzito"

  • Cronaca

    Pistola giocattolo e passamontagna, si preparava al colpo in farmacia: arrestato 50enne

  • Cronaca

    Gazebo a Bari vecchia, accordo Comune-Soprintendenza sul regolamento: "Ora incontriamo i commercianti"

  • Cronaca

    Lavori notturni per il montaggio della passerella di viale Traiano: da giovedì i primi interventi

I più letti della settimana

  • Chicco è tornato a casa: ritrovato il cagnolino rubato insieme ad un'auto

  • Nuova ferrovia Bari-Torre a Mare, da domani e fino al 2020 i lavori in Tangenziale: deviazioni a Japigia

  • Violenta rissa per strada armati di ascia e pistola: arrestati sei giovani a Rutigliano

  • L'Università di Bari al top in Italia: giudizio positivo dall'Anvur, "stesso voto della Bocconi"

  • Rutigliano, scoppia rissa in strada: giovane ferito

  • '"Cercasi comparse di origine africana", tre giorni di casting per il nuovo film di Checco Zalone: già 150 partecipanti

Torna su
BariToday è in caricamento