Cespugli cresciuti a dismisura invadono i marciapiedi di Torre Quetta: "Pericoloso per pedoni e runner"

La segnalazione di alcuni cittadini sul tratto di strada accanto alla spiaggia: "Vergogna senza fine". Richiesti interventi a pochi giorni dall'inizio della stagione balneare

Grandi cespugli che invadono i marciapiedi attorno alla spiaggia di Torre Quetta, mettendo a rischio l'incolumità di runner e passanti che percorrono il tratto a loro riservato. La denuncia arriva da alcuni cittadini che segnalano la pericolosità della zona, non curata a dovere nonostante sia ormai alle porte la stagione balneare: "La gente per camminare o correre deve andare sulla strada. Una vergogna senza fine" si sfoga attraverso i messaggi un utente Facebook, chiedendo interventi al più presto per ripristinare decoro e percorribilità del marciapiede.

Potrebbe interessarti

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

  • Ferragosto 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • 5 benefici per chi cammina in riva al mare

I più letti della settimana

  • Annega in mare a Metaponto, muore mamma 26enne residente nel Barese. Salva la figlia di 6 anni

  • Si sente male in vacanza in Salento, ricoverata da Lecce a Bari: muore bimba di un anno

  • Auto si ribalta all'altezza di una rotatoria, 32enne barese muore in provincia di Milano

  • Picchia cliente con una spranga dopo una lite, arrestato esercente: questore chiude negozio in piazza Moro

  • Si staccano pietre da Lama Monachile e finiscono in mare, stop ai bagni accanto alla parete rocciosa

  • Ragazzo di 17 anni trovato morto in casa a Monopoli, decesso per cause naturali. Indaga la Polizia

Torna su
BariToday è in caricamento