"Dammi 300 euro e riavrai l'auto": arrestato 20enne a Triggiano

I carabinieri hanno bloccato un giovane accusato di estorsione aggravata e ricettazione. Le indagini sono scattate dopo la denuncia di alcune vittime di furti negli scorsi mesi in provincia di Bari

I carabinieri hanno arrestato a Triggiano un 20enne del luogo accusato di estorsione aggravata e ricettazione. Il giovane, già noto alle forze dell'ordine, è accusato di aver richiesto alcune somme per poter restituire delle automobili risultate rubate da ignoti nello scorso mese di gennaio a Triggiano e a Mola. In particolare, secondo le indagini, il 20enne, avrebbe preteso 300 euro per restituire una Suzuki Vitara. Dopo le indagini dei carabinieri, il presunto estorsore è stato arrestato e condotto in carcere a Bari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ha un malore alla guida e finisce contro un'auto: incidente mortale a Poggiofranco

  • Blitz a Bari, raffica di arresti nel clan Parisi-Palermiti-Milella: smantellati arsenale da guerra e traffico di droga

  • Vigilessa 'stagionale' arrestata a Bari: è stata trovata con 50 grammi di eroina

  • Colpo al clan Parisi-Palermiti-Milella: i nomi degli arrestati nel blitz dei carabinieri a Bari

  • Capodanno a Bari con lo show in piazza Libertà: anche quest'anno il concerto in diretta su Canale 5

  • Terremoti e rischio tsunami, nel passato maremoti tra Bari e il Gargano. "Adriatico una casa in cui spostiamo sempre i mobili"

Torna su
BariToday è in caricamento