Triggiano, minaccia di morte la moglie e poi la picchia: bloccato 43enne

L'uomo è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali: avrebbe inveito pesantemente contro la coniuge, schiaffeggiandola e colpendola all'addome. L'episodio, davanti alla figlia minorenne

Avrebbe minacciato di morte la moglie, quindi sarebbe passato alle vie di fatto, schiaffeggiandola e colpendola all'addome. I carabinieri hanno arrestato, a Triggiano, un 43enne ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

L'episodio si sarebbe verificato ieri sera, nella loro abitazione, sotto gli occhi della figlia minorenne. La donna, ha riportato lesioni guaribili in 5 giorni. Su segnalazione dei vicini, sono intervenuti i carabinieri che hanno bloccato l'uomo, attualmente ai domiciliari in un'altro appartamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxitamponamento a catena sulla Statale 16 a Palese: diversi feriti, traffico in tilt

  • Nonnina fortunata a Bari: 90enne si aggiudica 200mila euro al Gratta e Vinci

  • Coronavirus, caso sospetto a Bari: accertamenti su paziente ricoverata al Policlinico, rientrava dalla Cina

  • Ludovica volata via a soli 18 anni, il Ministero le concede il diploma alla memoria: "Una borsa di studio in suo onore"

  • La dea bendata bacia anche Rutigliano: sbancato il gratta e vinci, fortunato si aggiudica 2 milioni di euro

  • Nunzia superstar a New York: le orecchiette di Bari Vecchia conquistano il 'Travel Show'

Torna su
BariToday è in caricamento