Truffa al Fisco: arrestato imprenditore edile, denunciati due prestanomi

Agli arresti domiciliari un imprenditore 46enne di Carbonara. Per il suo consulente fiscale, accusato di aver favorito la truffa, è scattato il provvedimento di interdizione dalla professione, mentre altri due uomini sono stata denunciati con l'accusa di aver fatto da prestanomi all'imprenditore

False fatture per gonfiare i costi sostenuti dalla sua impresa di costruzioni e pagare meno tasse, evadendo l'iva da versare. Era questo il sistema alla base delle frode fiscale scoperta dai militari del nucleo di Polizia tributaria della Guardia di Finanza, che hanno arrestato questa mattina un imprenditore edile 46enne di Carbonara.

LE PERSONE COINVOLTE - Insieme all'uomo, sottoposto agli arresti domiciliari, altre tre persone coinvolte nell'operazione della Guardia di Finanza. Una di queste, il consulente fiscale dell'imprenditore, è stato raggiunto da un provvedimento di interdizione della professione, in quanto la sua complicità avrebbe avuto un ruolo essenziale nell'organizzazione della frode. Altri due uomini invece sono stati denunciati in quanto avrebbero agito in qualità di prestanomi dell'imprenditore.

IL SISTEMA DELLA TRUFFA - Attraverso le società "cartiere" (ovvero società fittizie, senza nessun capitale sociale versato, totalmente prive di liquidità e contabilità reale), intestate ai due prestanomi, l'imprenditore emetteva false fatture attestanti costi inesistenti sostenuti dalla sua azienda, grazie alle quali riduceva limporto dell'IVA da versare al Fisco. Il consulente fiscale, attraverso sofisticati accorgimenti, manometteva poi la contabilità delle imprese coinvolte - quella reale e quelle fittizie - attestando la veridicità delle operazioni fiscali che avvenivano attraverso l’emissione delle false fatturazioni. Nel corso delle operazioni sono stati anche sequestrati conti correnti per un valore di 105.000 euro, pari all'imposta evasa nel periodo della truffa, ovvero dal 2004 al 2008.
 

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo in arrivo e allerta arancione sul Barese: scuole chiuse in alcuni Comuni

  • Incidente stradale, terribile tragedia nel Barese: uomo investito e ucciso mentre stava tornando a casa

  • Crollano calcinacci dal cavalcavia della SS16, danni alle auto: tratto chiuso al traffico

  • Lotta ai tumori, il cioccolato 'nero' è un alleato della prevenzione. Ricercatore di Bari: "20 grammi ogni due giorni"

  • Attimi di tensione in una scuola, papà entra e schiaffeggia 14enne: "Lascia stare mio figlio"

  • Ramo si spezza per il forte vento e lo investe in pieno: un morto nel Barese

Torna su
BariToday è in caricamento