Soldi non dichiarati al porto e in aeroporto: scattano i controlli, scoperti180mila euro

Le verifiche sono state effettuate da funzionari dell'Agenzia Dogane e Monopoli di Bari in collaborazione con la Guardia di Finanza: i trasgressori hanno pagato una sanzione

Circa 180mila euro non dichiarate sono state scoperte nel corso di diversi controlli nel porto e nell'aeroporto di Bari effettuati da funzionari dell'Agenzia Dogane e Monopoli di Bari in collaborazione con la Guardia di Finanza. Nello scalo barese, i tentativi di illecita importazione hanno riguardato cittadini di nazionalità, albanese, montenegrina e macedone in arrivo dall’Albania e dalla Macedonia.
Per quanto riguarda i tentativi di illecita esportazione, scoperti nell'aeroporto di Palese, hanno coinvolto cittadini di nazionalità georgiana, cinese e indiana in partenza verso i paesi di origine e cittadini di origine italiana in partenza per la Germania e Tailandia. Tutti i trasgressori si sono avvalsi della facoltà di effettuare l’oblazione immediata secondo la normativa vigente.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Autovelox a Santa Caterina", la voce corre su social e smartphone. La Polstrada: "Nessuna comunicazione ricevuta"

  • Abbonamenti abusivi alla tv a pagamento, blitz in Italia e in Europa: scattano gli arresti, centrale anche a Bari

  • A folle velocità sulla statale con il lampeggiante acceso sull'auto: 55enne barese fermato nel Brindisino

  • Desiderate che il vostro bucato sia profumato? Tutto dipende dalla pulizia della vostra lavatrice

  • Week-end del 21 e 22 settembre 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Omicidio a San Pio, proseguono le indagini sul delitto. Michele Ranieri cognato di Vincenzo Strisciuglio

Torna su
BariToday è in caricamento