Vandali delle bombolette a Bari vecchia, Amiu al lavoro per ripulire le scritte

Gli interventi, partiti dalla Muraglia, andranno avanti per una settimana. Il sindaco Decaro su Fb dopo le scritte sulla facciata della Basilica: "I baresi si dividono in persone perbene e trogloditi"

Gli operatori  dell'Amiu sono entrati in azione questa mattina, ma gli interventi andranno avanti per i prossimi sette-dieci giorni. Tanto dureranno infatti i lavori per ripulire la Muraglia e la città vecchia dalle scritte disseminate qua e là dei 'vandali della bomboletta'  che deturpano via Venezia e molti angoli del centro storico.

I murales presenti su muretti, lastricato ed edifici pubblici saranno rimossi dall'Amiu, mentre per le abitazioni saranno i privati a dover provvedere. Discorso a parte per la Basilica, anch'essa purtroppo deturpata da scritte rosse fatte con la vernice spray su un muro laterale, per la quale bisognerà prima attendere il via libera gli esperti della Soprintendenza.

"Abbiamo speso dei soldi per rimuovere le scritte - ha commentato il sindaco Decaro annunciando l'intervento - soldi di tutti che potevano essere sicuramente utilizzati meglio e per fare altro: per comprare giostrine per i giardini della città ad esempio o nuovi cestini per le carte per strada. Guardate com'è bella via Venezia pulita. Ora chiedo a tutti i cittadini che amano Bari di aiutarmi a mantenere questi muri così, noi dobbiamo essere di più degli incivili". 

Ieri, dopo aver appreso delle scritte rosse sulla Basilica, Decaro aveva commentato, sempre su Facebook:  "Esistono baresi trogloditi, che odiano talmente la loro città da arrivare a sporcare i muri della Basilica del Santo Patrono. Ed esistono baresi perbene, come le donne della città vecchia che lavano la strada pubblica davanti alla loro casa. I primi stanno sfidando i secondi. Ma io sono sicuro che non vinceranno questa battaglia di civiltà".

    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina finisce nel sangue a Bari: vittima si rifiuta di consegnare il denaro, accoltellato alla gola e alle gambe

  • Maltempo in arrivo e allerta arancione sul Barese: scuole chiuse in alcuni Comuni

  • Maxi operazione dei carabinieri tra Bari e Altamura: 50 arresti tra capi clan e affiliati, scacco matto ai D'Abramo-Sforza

  • Sangue e lacrime sulle strade del Barese: vittime perlopiù giovanissime, per gli incidenti stradali si muore di più

  • Ramo si spezza per il forte vento e lo investe in pieno: un morto nel Barese

  • Crollano calcinacci dal cavalcavia della SS16, danni alle auto: tratto chiuso al traffico

Torna su
BariToday è in caricamento