Palina turistica distrutta Bari vecchia, il Comune: "Presto sostituita"

L'Assessorato alle Culture si sta già muovendo per ripristinare "quanto prima" il pannello informativo nelle vicinanze di via Venezia, vandalizzato pochi giorni fa

Una palina nel Borgo Antico munita di codice Qr

Sarà sostituita al più presto la palina turistica vandalizzata pochi giorni fa da ignoti a Bari vecchia. Il Comune intende procedere quanto prima per ripristinare il pannello informativo di via Venezia devastato nel corso di un raid. La palina, munita di codice Qr per ascoltare informazioni turistiche tramite il proprio smartphone, faceva parte del 'corredo' donato dal Rotary Club Bari per fornire un servizio di qualità ai viaggiatori in visita nel capoluogo pugliese.

"Questa mattina - ha dichiarato l'assessore comunale alle Culture, Maselli - ho dato mandato alla ripartizione di procedere al ripristino. Non è possibile perdere neppure un minuto. Da parte nostra comunicheremo ai fornitori di prepararne una nuova e installarla quanto prima. Non dobbiamo dare un'immagine di inefficienza a chi viene a visitare la nostra città". Solo alcuni mesi fa, altre paline erano state già danneggiate e subito riparate dal Comune.

Potrebbe interessarti

  • Perchè le zanzare pungono proprio te?

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • C'era una volta la 'Cialdèdde'

  • Come tenere puliti e privi di germi e batteri i bidoncini della spazzatura

I più letti della settimana

  • Nubifragio nella notte in città, tromba d'aria a Torre a Mare: danni alle barche e ai locali della piazzetta

  • Domatore ucciso dalle tigri, la titolare del circo: "Non è stato sbranato, ferita accidentale"

  • Furti di auto nei park & ride e nei parcheggi degli ospedali: i nomi dei 6 arrestati

  • "Due minuti per un furto", presa banda di ladri d'auto: colpi nei park&ride e negli ospedali

  • Il quartiere Libertà piange Fransua: cordoglio e messaggi di ricordo sui social

  • Da Giovinazzo a Fesca trasportata dal mare mosso: gabbia per l'allevamento pesci recuperata dalla Guardia Costiera

Torna su
BariToday è in caricamento