Vandali dell'arte in azione a Mola: scompare la mano realizzata sugli scogli da Aurelia Leone

Si tratta di una delle opere d'arte realizzate la scorsa settimana in occasione dell'evento 'Fiori di pietra'. La condanna del sindaco Colonna: "Gesto insensato e ignobile"

L'opera vandalizzata (Nell'articolo: l'opera originale)

È durata meno di una settimana l'opera d'arte realizzata sugli scogli di Mola. Nella nottata ignoti hanno vandalizzato la creazione dell'artista Aurelia Leone, realizzata durante l'evento 'Fiori di Pietra': una mano aperta formata da una serie di farfalle che salutava la distesa marina lì vicina. Ora bisogna purtroppo parlarne al passato, perché, come anche denunciato dal sindaco del comune barese, Giuseppe Colonna, la mano è sparita, lasciando solo la scia di farfalle sullo scoglio. Tra le iniziative programmate nell'ambito del 'Simposio di scultura', era prevista la realizzazione, sui frangiflutti del lungomare, di sculture realizzate da Nicola Pinto, Francesco Bianco, Nicola Illuzzi, Aurelia Leone, Noemi Isabella Acquatico e Giuseppe Pansa. Quella della Leone sembra però l'unica finita nel mirino dei vandali.

69720070_10156503624947823_4850374079963725824_n-2

"Un gesto insensato ed ignobile frutto della maleducazione ed ottusità di soggetti - ricorda il primo cittadino - che incidono sull’intera collettività con i loro stupidi e gratuiti comportamenti. Non cediamo davanti alla stupidità dei pochi che credono con questi gesti di ergersi a protagonisti". Il post ha ricevuto diversi attestati di solidarietà nei confronti dell'artista e di condanna del gesto dei vandali. Non si sbilancia al momento l'autrice della scultura: "Ho appena appreso della notizia - aggiunge - sento vicina a me tutta Mola...voglio ragionarci su...vi abbraccio" la replica alla solidarietà ricevuta dagli internauti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenza sessuale sul treno per Bari, blocca con la forza studentessa e la palpeggia: arrestato mentre era sul lungomare

  • Urtano un'auto in via Amendola, finti poliziotti scendono e rubano denaro a un ragazzo: fuga da Bari a Mola, inseguiti e arrestati

  • Blitz in un negozio cinese all'ingrosso di Bari: sequestrati 100mila euro di prodotti 'Apple' e 'Samsung' taroccati

  • Incidente a Bari, schianto all'incrocio: auto finisce fuori strada e abbatte semaforo

  • Nuovo caso sospetto di Coronavirus: 40enne da Bisceglie al Policlinico di Bari. All'aeroporto di Palese arriva lo scanner termico

  • Bari regina incontrastata della Puglia, piace sempre più agli stranieri: turisti pazzi per cibo, mare e storia

Torna su
BariToday è in caricamento