Vende la moto su Internet, ma il compratore è un ladro: la prende e fugge via

All'appuntamento per concludere la vendita il presunto acquirente ha chiesto di poter fare un giro di prova. Quindi è salito sulla moto e si è allontanato senza fare più ritorno

Aveva messo un annuncio su Internet per vendere la sua moto, ma si è ritrovato vittima di un raggiro e di un furto. Protagonista della vicenda un cittadino barese, che dopo aver pubblicato on line l'annuncio per vendere la sua Suzuki, era stato contattato telefonicamente da un uomo che si era detto interessato all'acquisto.

I due si erano quindi dati appuntamento ieri sera in via Campione per permettere al compratore di visionare la moto e concordare eventualmente il prezzo dell'acquisto. Ma a concludere "l'affare" è stato solo il presunto acquirente, che è fuggito via con la Suzuki senza versare al venditore nemmeno un centesimo.

All'appuntamento, infatti, si è presentato un ragazzo, che dopo aver regolarmente parcheggiato la Fiat Panda a bordo della quale era arrivato, ha chiesto al  proprietario di poter fare un giro di prova. L'uomo ha acconsentito, anche rassicurato dal fatto che il giovane fosse comunque arrivato con la sua auto. Così il presunto acquirente è salito in sella e si è allontanato senza fare più ritorno, facendo perdere ogni sua traccia.

Dopo qualche minuto di vana attesa, al povero venditore non è rimasta che l'amara consapevolezza di essere stato raggirato e derubato. Allora ha avvertito la polizia, che adesso indaga per risalire al responsabile del furto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo in arrivo e allerta arancione sul Barese: scuole chiuse in alcuni Comuni

  • Incidente stradale, terribile tragedia nel Barese: uomo investito e ucciso mentre stava tornando a casa

  • Crollano calcinacci dal cavalcavia della SS16, danni alle auto: tratto chiuso al traffico

  • Lotta ai tumori, il cioccolato 'nero' è un alleato della prevenzione. Ricercatore di Bari: "20 grammi ogni due giorni"

  • Attimi di tensione in una scuola, papà entra e schiaffeggia 14enne: "Lascia stare mio figlio"

  • Famiglia pugliese beffata in un bar di Roma: 120 euro per quattro panini e quattro bibite perché "vicini al Vaticano"

Torna su
BariToday è in caricamento