Tartarughe protette in vendita sul web, denunciato libero professionista

A scoprire il commercio illegale gli uomini del Corpo Forestale dello Stato, che hanno sequestrato nell'abitazione dell'uomo a Capurso dieci esemplari detenuti illecitamente

Foto di repertorio

Aveva messo un annuncio sul web per vendere alcuni esemplari di tartarughe di terra (Testudo hermanni) detenuti illegalmente, ma è stato scoperto e denunciato dagli uomini del Corpo forestale dello Stato.

A finire nei guai un libero professionista di Capurso: servendosi di un noto sito web di annunci, l'uomo stava cercando di vendere una decina di tartarughe di terra - specie protetta da normative internazionali, comunitarie e nazionali - detenute illecitamente nella sua abitazione e poi sequestrate dagli agenti del Corpo forestale dello Stato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La detenzione di tartarughe di terra, infatti, è strettamente legata al possesso di certificati Cites che ne attestino la legale acquisizione e provenienza,che deve rigorosamente confermare la nascita in cattività. Gli esemplari sequestrati sono stati affidati ad una struttura autorizzata alla detenzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si chiama ''1997 BQ'' ed è il gigantesco asteroide in avvicinamento alla Terra

  • Incidente mortale sulla SS100: impatto camion-auto, strada chiusa al traffico

  • Le Frecce Tricolori tornano a Bari: il 28 maggio tappa del 'Giro d'Italia' per le vittime del Covid-19

  • "Se mi riprendi ti butto a mare": giornalista e operatore Rai aggrediti sul lungomare mentre filmavano gli assembramenti

  • In Puglia 27 nuovi casi di Coronavirus, Lopalco rassicura sull'impennata dei contagi: "Numeri riferiti a periodi precedenti"

  • Bollettino Coronavirus, 10 nuovi casi in Puglia: nessun nuovo positivo o decesso nel Barese

Torna su
BariToday è in caricamento