Tartarughe protette in vendita sul web, denunciato libero professionista

A scoprire il commercio illegale gli uomini del Corpo Forestale dello Stato, che hanno sequestrato nell'abitazione dell'uomo a Capurso dieci esemplari detenuti illecitamente

Foto di repertorio

Aveva messo un annuncio sul web per vendere alcuni esemplari di tartarughe di terra (Testudo hermanni) detenuti illegalmente, ma è stato scoperto e denunciato dagli uomini del Corpo forestale dello Stato.

A finire nei guai un libero professionista di Capurso: servendosi di un noto sito web di annunci, l'uomo stava cercando di vendere una decina di tartarughe di terra - specie protetta da normative internazionali, comunitarie e nazionali - detenute illecitamente nella sua abitazione e poi sequestrate dagli agenti del Corpo forestale dello Stato.

La detenzione di tartarughe di terra, infatti, è strettamente legata al possesso di certificati Cites che ne attestino la legale acquisizione e provenienza,che deve rigorosamente confermare la nascita in cattività. Gli esemplari sequestrati sono stati affidati ad una struttura autorizzata alla detenzione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito mentre attraversa la Tangenziale: un morto. Traffico bloccato sulla Statale 16

  • Il dolore per Ivan, morto in uno schianto in moto a 17 anni: "Ora sei un angelo, ti ricorderemo sempre"

  • Giovane mamma morta dissanguata dopo l'urto contro una vetrata: chiesto processo per il compagno

  • Schianto con la moto alla zona industriale: muore ragazzo di 17 anni, ferito l'amico

  • Via gli pneumatici, le auto parcheggiate finiscono 'sospese' sui sassi: ladri in azione a Bari

  • Sparatoria tra la folla nel centro storico di Bitritto: feriti un passante e un pregiudicato

Torna su
BariToday è in caricamento