Zona industriale: vigilante aggredito e rapinato, due arresti

L'uomo, in servizio presso il canile municipale, è stato sorpreso alle spalle da due ragazzi che lo hanno picchiato e derubato. I malviventi sono stati individuati e bloccati poco dopo dai carabinieri grazie alle indicazioni fornite dalla vittima

Prima  lo hanno aggredito con calci e pugni, sorprendendolo alle spalle. Poi lo hanno rapinato portandogli via l'auto, i cellulari e il denaro che aveva addosso. Vittima dell'aggressione, avvenuta stamattina, un vigilante in servizio di sorveglianza presso il canile municipale della zona industriale.

A compiere la rapina, due giovani, un 27enne ed un 25enne, di origini slave, ospiti del campo rom di via Milella. I due sono stati identificati grazie alle indicazioni fornite ai carabinieri dalla stessa vittima. Nel corso di una perquisizione nel campo nomandi, i militari hanno anche rinvenuto l'auto appena rubata. I due sono stati arrestati e condotti in carcere con l’accusa di rapina aggravata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Agguato a colpi di pistola tra i vicoli di Triggiano: pregiudicato 36enne ferito

  • Bari 'spartita' tra 11 clan, la mappa della malavita in città e in provincia: "Panorama in continua evoluzione"

  • Trema la terra nel Barese: scossa di terremoto ad Alberobello

  • "Dove si colloca l'Iran nel globo?" E gli americani indicano la Puglia: i risultati (tutti da ridere) del sondaggio

  • Addio a Mimmo Lerario, scomparso lo storico chef del ristorante Ai 2 Ghiottoni

  • Traffico di droga, blitz della polizia: smantellata organizzazione transnazionale italo-albanese

Torna su
BariToday è in caricamento