Zona industriale: vigilante aggredito e rapinato, due arresti

L'uomo, in servizio presso il canile municipale, è stato sorpreso alle spalle da due ragazzi che lo hanno picchiato e derubato. I malviventi sono stati individuati e bloccati poco dopo dai carabinieri grazie alle indicazioni fornite dalla vittima

Prima  lo hanno aggredito con calci e pugni, sorprendendolo alle spalle. Poi lo hanno rapinato portandogli via l'auto, i cellulari e il denaro che aveva addosso. Vittima dell'aggressione, avvenuta stamattina, un vigilante in servizio di sorveglianza presso il canile municipale della zona industriale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A compiere la rapina, due giovani, un 27enne ed un 25enne, di origini slave, ospiti del campo rom di via Milella. I due sono stati identificati grazie alle indicazioni fornite ai carabinieri dalla stessa vittima. Nel corso di una perquisizione nel campo nomandi, i militari hanno anche rinvenuto l'auto appena rubata. I due sono stati arrestati e condotti in carcere con l’accusa di rapina aggravata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Commando assalta tir pieno di prodotti alimentari e sequestra autista: caccia ai malviventi

  • "Ero a fare le pelose" sul lungomare: scatta multa da 3mila euro. A Bari oltre 300 persone in quarantena

  • Stroncato dal coronavirus a 44 anni: l'addio di amici e colleghi per Luca Tarquinio Coletta, 'gigante buono' della Multiservizi

  • Nonno contagiato dal Coronavirus al San Paolo: in sette vivevano nell'appartamento da 60mq

  • Muore medico barese contagiato dal coronavirus: è la terza vittima in Puglia tra gli operatori sanitari

  • "I non residenti lascino casa per i controlli", nei condomini di Bari numerosi manifesti truffa: indaga la Polizia

Torna su
BariToday è in caricamento