Palpeggia donna per strada e colpisce a pugni gli agenti: arrestato 35enne

L'episodio è avvenuto nel sottovia di Sant'Antonio. L'uomo, dopo essere stato bloccato, avrebbe continuato ad aggredire i poliziotti in Questura

Avrebbe dapprima avvicinato, molestato e palpeggiato una donna mentre transitava per il sottopasso di Sant'Antonio a Bari, quindi, dopo essere stato fermato dalla Polizia, si sarebbe scagliato contro gli agenti, colpendo uno di loro con alcuni pugni. In Questura, si sarebbe messo a scalciare e sputare contro i presenti: in manette è finito Doumbia Ndaye, 35enne ghanese senza fissa dimora, accusato di violenza sessuale, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni aggravate e rifiuto d'indicazione sulla propria identità personale.

Molestata mentre percorreva il sottopasso

Secondo la ricostruzione della Polizia, l'episodio si è verificato attorno alle 21 di ieri: gli agenti sono stati allertati dalla segnalazione riguardante una donna in difficoltà poiché molestata da uno straniero. La passante, infatti, aveva attirato l'attenzione di diverse persone che transitavano nelle vicinanze, reagendo con veemenza alle molestie del 35enne. Quindi, all'arrivo dei poliziotti, la reazione con un pugno sferrato sul volto dell'agente: l'uomo è stato quindi bloccato grazie a dissuasore spray al peperoncino. In Questura, dopo aver continuato a manifestare comportamenti aggressivi, avrebbe colpito un secondo poliziotto con un forte pugno all'altezza dell'orecchio, venendo quindi bloccato non senza difficoltà. I due agenti hanno riportato lesioni guaribili tra i 10 e i 20 giorni. Il 35enne è stato quindi condotto in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ha un malore alla guida e finisce contro un'auto: incidente mortale a Poggiofranco

  • Vigilessa 'stagionale' arrestata a Bari: è stata trovata con 50 grammi di eroina

  • Blitz a Bari, raffica di arresti nel clan Parisi-Palermiti-Milella: smantellati arsenale da guerra e traffico di droga

  • 24enne "brutalmente" violentata e minacciata di morte da una gang (forse parte di una setta): chiesti 12 anni al "capo"

  • Terremoti e rischio tsunami, nel passato maremoti tra Bari e il Gargano. "Adriatico una casa in cui spostiamo sempre i mobili"

  • Capodanno a Bari con lo show in piazza Libertà: anche quest'anno il concerto in diretta su Canale 5

Torna su
BariToday è in caricamento