Voto di scambio alle elezioni regionali, chieste cinque condanne

Secondo l'accusa gli imputati avrebbero cercato di inquinare gli esiti della consultazione, invitando gli elettori a votare per un candidato, ricorrendo alla "forza intimidatrice" del clan Di Cosola

Cinque condanne, a pene comprese tra i 20 anni e i 12 anni e 8 mesi di reclusione, sono state chieste dalla Dda di Bari per gli imputati del procedimento sul presunto voto di scambio alla elezioni regionali del 2015.

I cinque imputati, pregiudicati ritenuti affiliati al clan Di Cosola, sono accusati a vario titolo di associazione mafiosa, voto di scambio e coercizione elettorale. In particolare quattro di essi avrebbero fermato gli elettori per strada invitandoli, con minacce e intimidazioni, a votare per Natale Mariella (poi non eletto e attualmente indagato in un altro procedimento), candidato nella lista dei 'Popolarì a sostegno di Michele Emiliano presidente. Gli imputati avrebbero fatto ciò, secondo le indagini della magistratura,  avvalendosi della forza intimidatrice del clan Di Cosola e dicendo agli elettori che avrebbero verificato il voto, cercando così di condizionarne le scelte.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      'Rivoluzione' porta a porta, a maggio si comincia con Santo Spirito: in arrivo kit e bidoncini

    • Cronaca

      Filmato mentre faceva sesso con l'amante in azienda: due indagati per diffamazione

    • Cronaca

      San Nicola 2017, il sorteggio dei pescherecci: la statua sarà trasportata da 'Nicolaus'

    • Cronaca

      Torricella, viaggio nel parco giochi colpito dai vandali. I residenti: "Pericoloso per i bambini"

    I più letti della settimana

    • Sparatoria al San Paolo: ucciso dipendente Amiu Michele Amedeo

    • Sorpresi con armi cariche e giubbotti antiproiettile, tre arresti a Japigia: "Pronti a far fuoco"

    • San Nicola e G7, settimana 'di fuoco' per il traffico: stop alle auto sul Lungomare e divieti in centro

    • La terra trema in Puglia: scosse di magnitudo 4 fino al confine tra Bari e Bat

    • Tamponamento auto-moto in tangenziale, code e disagi per gli automobilisti

    • Ritrovato ad Otranto il 25enne Luigi Marchitelli: era scomparso da una settimana

    Torna su
    BariToday è in caricamento