Mondo dell’impresa e dell’Università più vicini: Ance Puglia e Dicatech del Politecnico di Bari firmano protocollo per integrare didattica, ricerca e sistema produttivo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

ANCE Puglia e DICATECh (Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale, del Territorio, Edile e di Chimica) del Politecnico di Bari hanno firmato un protocollo per istituire un tavolo permanente sull’offerta formativa in ambito di ingegneria edile e civile ambientale. L’accordo mira a promuovere una serie di attività congiunte di studio, ricerca e sperimentazione che ANCE Puglia e DICATECh condurranno per favorire l’integrazione fra il sistema della didattica, quello della ricerca e quello produttivo. La partnership, inoltre, mira a definire percorsi didattici innovativi, ad ampliare opportunità professionali e promuovere eventi e attività formative che coinvolgano le aziende associate di ANCE Puglia e gli studenti dei corsi di laurea e laurea magistrale erogati dal DICATECh: Ingegneria Edile, Ingegneria Civile e Ambientale, Ingegneria dei Sistemi Edilizi, Ingegneria Civile, Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio. La prima visita in cantiere di circa 30 studenti del corso di tecnica urbanistica del DICATECh è avvenuta stamane nel PIRP del quartiere Japigia di Bari. «Daremo il nostro contributo per migliorare costantemente i percorsi formativi – ha dichiarato il presidente di ANCE Puglia Nicola Bonerba – in modo da garantire il migliore inserimento possibile dei laureati del Politecnico di Bari nel mondo del lavoro. Inoltre, sosterremo il DICATECh nell’individuare organizzazioni disponibili a ospitare gli studenti per i tirocini e nell’attività di placement post-laurea, favorendo l’istituzione di convenzioni fra il Politecnico di Bari e aziende nostre associate». «L’obiettivo principale – ha aggiunto il direttore del DICATECh Umberto Fratino - è quello di promuovere attività formative in grado di incentivare l’applicazione diretta delle conoscenze nell’ambito dell’ingegneria e del processo edilizio, rendendo i laureati in uscita dal DICATECh pronti per il mondo del lavoro».

Torna su
BariToday è in caricamento