Futuro Fiera del Levante, raggiunto l'accordo: salvi 14 lavoratori. A novembre parte la newco?

Intesa trovata tra i nuovi soci, Regione, Comune e i sindacati: i dipendenti saranno assorbiti direttamente dalla nuova società che gestirà le attività fieristiche e congressuali

Dopo circa due anni di trattative è stato raggiunto un accordo per salvaguardare il futuro di 14 lavoratori della Fiera del Levante di Bari, i quali passeranno direttamente alla newco che subentrerà nella gestione delle attività fieristiche e congressuali, formata da Camera di Commercio e Fiere di Bologna. La Nuova Fiera del Levante Srl assorbirà dunque tutti i lavoratori, in base all'intesa raggiunta tra le parti, tra cui i nuovi soci, il Comune di Bari, la Regione Puglia, Filcams Cgil, Fisascat Cisl e UIltucs Uil. La firma consentirà, dunque, lo sblocco del contratto di concessione con la newco. L'obiettivo è rendere operativo l'avvio della nuova società già dal 1° novembre. La gestione del patrimonio, invece, resterà in capo all'Ente Fiera con i vecchi soci istituzionali del territorio. In base all'intesa sono state mantenute sostanzialmente, per i lavoratori, quasi tutte le condizioni economiche e normative precedenti, scongiurando così tagli agli stipendi o di figure lavorative.

Emiliano e Decaro: "Pagina importante per la Fiera"

"È un importante tassello - ha commentato il governatore pugliese, Michele Emiliano - verso il rilancio della Fiera nelle sue due componenti: le attività fieristiche che potranno contare sulle professionalità provenienti dall'organico della Fiera e la valorizzazione del quartiere a cura dell'Ente che si avvia a completare definitivamente il proprio piano di risanamento. Ringrazio per questo importante risultato le organizzazioni sindacali, il commissario della Fiera del Levante e i lavoratori dell'Ente senza i cui sacrifici questo risultato non sarebbe stato possibile.  È anche un risultato di una grande collaborazione istituzionale tra la Regione e i soci dell'Ente che hanno consentito con i propri sforzi di perfezionare l'accordo con la piena salvaguardia dei livelli occupazionali". Per il sindaco di Bari e Metropolitano, Antonio Decaro, l'intesa "è una pagina importante per la storia della Fiera del Levante, scritta anche grazie al contributo dei suoi lavoratori che per decenni hanno lavorato con passione e competenza. In questi anni  - aggiunge - abbiamo chiesto ai dipendenti di credere in questo percorso di rinnovamento dell’ente e di fare sacrifici per arrivare tutti insieme al traguardo. La firma di oggi è il nostro traguardo, che finalmente restituisce certezze e fiducia ai lavoratori e apre la strada del futuro alla Fiera del Levante. Oggi si sancisce l’avvio della nuova società di gestione nel rispetto delle tutele dei lavoratori e dei livelli occupazionali. Nei prossimi giorni ci sarà il passaggio di consegne ufficiali e tutti insieme potremo lavorare per la Fiera del Levante del 2018”.

I sindacati: "Rispettati gli impegni con i lavoratori"

Soddisfatti dell'intesa anche i sindacati: "Dopo un lavoro di quasi due anni - spiega Barbara Neglia, segretario regionale pugliese Filcams Cgil - abbiamo portato a compimento l'impegno con i lavoratori e nel voler portare a termine un percorso che inizalmentew sembava difficile ma ci siamo riusciti. Continueremo nel nostro monitoraggio per salvaguardare i diritti dei dipendenti e il loro lavoro". Marco Dell'Anna, segretario pugliese Uiltucs Uil, sottolinea che "non è stato perso alcun livello salariale né contrattuale. Riteniamo ci possano essere tutti gli ingredienti giusti per la newco che aveva necessità di una struttura snella e immediatamente operativa. Il confronto tra tutti i soci e le parti sindacali ha prodotto il risultato auspicato".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpi di pistola esplosi per strada a San Pio: morto pregiudicato 39enne

  • Week-end del 14 e 15 settembre 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Agguato a San Pio, indagini a tutto campo per l'omicidio Ranieri: forse faida interna agli Strisciuglio

  • Incidente al San Paolo: auto della polizia finisce fuori strada

  • Omicidio a San Pio, proseguono le indagini sul delitto. Michele Ranieri cognato di Vincenzo Strisciuglio

  • Svaligiano appartamento di un'anziana, scatta l'inseguimento per le vie di Carrassi: presi due giovani

Torna su
BariToday è in caricamento