"Picchiato dal datore di lavoro e licenziato", dipendente finisce in ospedale: la denuncia della Cgil

L'episodio si sarebbe verificato alcune settimane fa in un pastificio del Barese. Il sindacato si dice pronto ad "impugnare il provvedimento e denunciare quanto accaduto alla Procura della Repubblica"

Un lavoratore sarebbe stato aggredito dal suo datore di lavoro e quindi licenziato. A denunciarlo, in una nota, è la Flai Cgil regionale. L'episodio si sarebbe verificato nelle scorse settimane in un pastificio del Barese. Secondo il sindacato, l'operaio sarebbe stato licenziato "perché accusato di fare troppi scarti sulla linea di produzione. Fatto denunciato all’autorità competente e con una prognosi di trauma cranico certificata dal pronto soccorso". Flai Cgil provvederà ad "impugnare il provvedimento e denunciare quanto accaduto alla Procura della Repubblica".

LA REPLICA DELL'AZIENDA: "NOTIZIA ASSOLUTAMENTE FALSA"

Potrebbe interessarti

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

  • Ferragosto 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Dite addio alle sigarette: i trucchi e i consigli per smettere di fumare

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

I più letti della settimana

  • Morta dopo incidente in bici a Santo Spirito, oggi la fiaccolata per Giorgia: "Mille luci per ricordarla"

  • L'alga tossica 'invade' il litorale barese, le analisi Arpa: alte concentrazioni da Giovinazzo a San Giorgio

  • Si sente male in vacanza in Salento, ricoverata da Lecce a Bari: muore bimba di un anno

  • Motociclista cade sulla provinciale vicino Altamura: perde la vita centauro 39enne

  • Bimba di 2 anni colpita da Seu: ricoverata in gravi condizioni al Giovanni XXIII

  • Caldo con le ore contate: oggi e domani ultimi giorni di afa, da Ferragosto crollo delle temperature

Torna su
BariToday è in caricamento