Ambasciatori del gusto Doc Italy per la Puglia, premiato il maestro chef Vincenzo Florio

L'associazione Nazionale Doc Italy indice ogni anno un premio per nominare Ambasciatori del Gusto Doc in tutta Italia. Per la Puglia è risultato vincitore Vincenzo Florio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Sono stati premiati ieri in Campidoglio a Roma, gli Ambasciatori del Gusto Doc Italy, maestri del food d’autore che si sono distinti per la promozione dell’eccellenze delle proprie regioni. Il premio è stato organizzato dall’Associazione Nazionale Doc Italy che ha l’obiettivo di promuovere l’Italia e le sue tipicità e far rivivere tradizioni, usi e costumi di un territorio unico che vanta una moltitudine di tesori straordinari, troppo spesso sconosciuti. Per la Puglia il premio è stato conferito al maestro pizza chef Vincenzo Florio, nominato Ambasciatore del Gusto Doc Italy per la Pizza Bari. “Sono fiero delle mie origini - ha spiegato il maestro Florio durante la premiazione - perchè è grazie ai semplici insegnamenti di mio padre in campagna che ho imparato a conoscere la qualità delle materie prime. Ho viaggiato in tutto il mondo divulgando il made in Italy con la mia forte passione: la pizza. Dedico questo premio a tutti i giovani che come me hanno fatto o faranno esperienze a migliaia di chilometri di distanza, ma che avranno sempre la forza ed il coraggio di ritornare nella propria Terra”. A tal proposito il maestro Vincenzo Florio ha fondato International Pizza Academy, una scuola di formazione internazionale per la lavorazione della pizza e il marchio Pizza d’Autore sinonimo di qualità e creatività nella preparazione dell’alimento più famoso nel mondo. L’ambizione è quella di estendere la propria rete oltre i confini nazionali per esportare nel mondo prodotti e tecniche di lavorazioni pugliesi. Questo progetto è supportato con interesse da realtà del food molto rinomate in Puglia e in Italia, produttori di materie prime e piccole realtà locali di eccellenza della regione. La progressiva attenzione alla cultura del mangiar sano rafforza sempre più l’esigenza di avere nel settore, professionisti affermati che si facciano portavoce del sano made in Italy in tutto il mondo. Quando poi, uno dei manager in questione è un maestro pizza chef pugliese, non può che riempirci d’orgoglio.

Torna su
BariToday è in caricamento