Chevrolet Matiz, l'Adoc segnala anomalie nel sistema di frenata

L'associazione dei consumatori ha scritto una lettera alla Chevrolet Italia per chiedere di risolvere una grave anomalia rilevata da alcuni automobilisti nel sistema di frenata di Matiz acquistate tra il 2007 e il 2008

Il sistema di frenata di alcune Chevrolet Matiz immesse sul mercato tra il 2007 e il 2008 non sarebbe sufficientemente sicuro. E' quanto sostenuto dall'Adoc Puglia, che inviato una lettera alla Chevrolet Italia, per chiedere  “formalmente, di fornire chiarimenti e di adoperarsi, concretamente, per rimuovere l’inconveniente registrato dal sistema di frenata di alcuni veicoli Matiz, acquistati tra il 2007 e il 2008”. Secondo la nota diffusa dall'Adoc, si tratterebbe di un’anomalia che si manifesta in fase di frenata impedendo all'ABS di entrare regolarmente in funzione.

"Una segnalazione partita da tempo - si legge ancora nel comunicato - e che, nonostante i numerosi tentativi bonari di risolvere la questione con la casa madre, la quale, tra l’altro, è intervenuta solo per le auto ancora in garanzia tramite i centri di assistenza ufficiali, non si è ancora risolta. Da qui la richiesta rivolta all’Associazione dei consumatori pugliesi per segnalare i casi al Ministero competente e, nuovamente, alla casa madre, in quanto “non si possono lasciare altri eventuali malcapitati senza assistenza, trattandosi di un inconveniente che si ripete sistematicamente e sul quale è meglio premunirsi prima che lo stesso possa diventare pericoloso per i cittadini”.

A tale proposito, l’Adoc Puglia ha chiesto, “formalmente, alla Chevrolet di farsi carico degli inconvenienti e di intervenire sui veicoli viziati senza compensi di sorta. "In difetto, - conclude la nota - l’Associazione ipotizza di rivolgersi alle sedi competenti, anche per avviare un’azione più vasta se l’inconveniente segnalato risulterà che includa altri e più numerosi conducenti. Per info, contattare l’Adoc Puglia, a Bari, Corso Alcide De Gasperi n. 270 – tel: 0805025248 – fax: 0805018967 – email: info@adocpuglia.it".

Potrebbe interessarti

  • Abitano tra le vostre lenzuola, lo sapevate? Sono gli acari della polvere

  • Puntura di medusa: cosa fare e...cosa non fare

  • Come pulire il vetro del forno: i consigli per eliminare lo sporco ostinato

  • Piscine all'aperto a Bari e dintorni: quali e dove sono

I più letti della settimana

  • Moto prende fuoco dopo l'impatto con un'auto: giovane centauro muore sulla Statale 16

  • Bari vecchia set fotografico d'alta moda: le modelle di Versace tra le 'signore delle orecchiette'

  • Schianto in Tangenziale, almeno un ferito: auto si ribalta, coinvolto pulmino. Traffico in tilt e rallentamenti

  • "Mio figlio pestato in spiaggia", l'appello di un papà sui social: "Chi sa qualcosa ci aiuti"

  • Incendio distrugge l'ex ristorante l'Ancora a Palese, Decaro: "Non fate paura. Avanti con il bando"

  • Ragazzo picchiato a Palese, Decaro chiama il padre: "Aggredito perché bitontino"

Torna su
BariToday è in caricamento