Approvato il bilancio 2018 di Aeroporti di Puglia: utile di oltre 3 milioni di euro

Registrato un incremento del 55% rispetto al 2017. Anno da record anche per il traffico passeggeri a Bari: superata la soglia dei cinque milioni di visitatori

Approvato all'unanimità il bilancio 2018 di Aeroporti di Puglia. L'ok è arrivato durante l'assemblea degli azionisti, a cui sono intervenuti, insieme al Consiglio di amministrazione e al Collegio sindacale, i rappresentanti dei Soci Regione Puglia.

Bilancio e traffico passeggeri nel 2018

Il bilancio di esercizio al 31 dicembre 2018 si chiude in positivo, con un utile di 3.772.702 euro, quasi il 55 per cento in più rispetto al 2017. Complessivamente, il valore della produzione è di 99.800 euro, con un incremento dell' 8,2 per cento rispetto al 2017. I Ricavi delle vendite e delle prestazioni sono aumentati in funzione della crescita del traffico passeggeri, soprattutto di quello riferito a collegamenti internazionali, che ha prodotto positivi effetti anche per il settore extra-aviation. La differenza tra valore e costi della produzione è pari a quasi 8,23 milioni di euro, e beneficia della rigorosa politica di efficientamento della gestione e di miglioramento della produttività avviata dal Consiglio di Amministrazione nell’ottica del rafforzamento patrimoniale dell’azienda. Nel 2018 gli investimenti ammontano a oltre 11 milioni di euro, con un'organizzazione che contava 323 unità a dicembre 2018.

Numeri positivi nel 2018 anche per il traffico passeggeri, che sui due scali di Bari e Brindisi, sono stati 7.493.156 – un dato mai raggiunto - con un incremento del + 7,2 per cento rispetto al dato del 2017. Su base annua, il traffico di linea, tra Bari e Brindisi, è cresciuto del 7,4 per cento. Ancor più netto l’incremento per la linea internazionale che, con 2.652.686 passeggeri, ha segnato un + 18,2 per cento rispetto al 2017. Record per lo scalo barese, dove per la prima volta si è superata la soglia dei cinque milioni di passeggeri. "Senza il verificarsi di fattori straordinari - spiega Adp in una nota - come la chiusura temporanea della pista di Bari per consentire la realizzazione in tempi record dei lavori di adeguamento infrastrutturale, il risultato avrebbe assunto contorni ancora migliori".

Le parole dei protagonisti

Soddisfazione del presidente di Adp, Tiziano Onesti: "I numeri più che eccellenti del 2018 - spiega - caratterizzati dalle importanti percentuali di crescita degli indicatori economici, dal valore della produzione, dai ricavi sino al traffico passeggeri, non solo testimoniano la solidità dei conti e lo stato di salute dell’azienda, ma anche la capacità di Aeroporti di Puglia di essere motore di sviluppo del territorio. Il bilancio del 2018 si inserisce, in continuità, in un percorso segnato da altri passaggi fondamentali per i prossimi progetti in cantiere della società, ossia: l’approvazione del Piano strategico al 2028 il finanziamento fino a 60milioni di euro concesso da un pool di banche per la realizzazione degli investimenti – infrastrutture e sviluppo rotte - previsto dallo stesso e l’adesione al programma Elite di Borsa Italiana".

Per il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano "il processo di riorganizzazione di Aeroporti di Puglia intrapreso da qualche anno, sta portando frutti sia in termini di aumento di passeggeri sia di generale e il significativo miglioramento dei principali indici economici finanziari. Questo ci spinge ad aumentare i nostri sforzi per garantire ai cittadini pugliesi sempre più voli in condizioni di sempre maggiore efficienza".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpi di pistola esplosi per strada a San Pio: morto pregiudicato 39enne

  • Week-end del 14 e 15 settembre 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Agguato a San Pio, indagini a tutto campo per l'omicidio Ranieri: forse faida interna agli Strisciuglio

  • Incidente al San Paolo: auto della polizia finisce fuori strada

  • Non paga il parcheggiatore abusivo al molo San Nicola, ragazza trova l'auto danneggiata: "Ora basta"

  • Nessuna chiusura per la Saicaf, l'azienda: "Trasferimento sede in via Oberdan e riorganizzazione produttiva"

Torna su
BariToday è in caricamento