Aprire nuove attività e negozi in città, arriva il bando 'D_Bari': 2,4 milioni di euro per rigenerare periferie e zone degradate

L'iniziativa punta a sostenere lacreazione di nuove realtà micro-imprenditoriali con l'obiettivo di rigenerare il tessuto urbano della città, in zone e quartieri specifici

via Manzoni, immagine di repertorio

Oltre 2,4 milioni di euro per sostenere la creazione di nuove realtà micro-imprenditoriali nel commercio, nell'artigianato e nel settore dei servizi, con l'obiettivo di rigenerare il tessuto urbano della città: è attivo il bando D_Bari, finanziato dal Poc Metro, predisposto per rilancio del commercio e delle economie urbane stimolando la creazione di imprese e degli investimenti in particolari aree della città Le domande potranno essere presentate sul sito del Comune di Bari a questo link,

La misura, finanziata dal POC Metro per complessivi € 2.400.000, intende sostenere la creazione di nuove realtà micro-imprenditoriali nel settore del commercio, dell’artigianato e dei servizi, nelle 12 aree target dei programmi di rigenerazione urbana del Comune di Bari in zone più centrali della città ma anche nei quartieri periferici. Per i vincitori, previsto un contributo finanziario a findo perduto (conto investimenti) sino ad un massimo del 50% sul totale delle spese di investimento ammissibili (non superiore a 40mila euro) e un altro finanziario del 100% sulle spese di gestione ammissibili, da sostenere nei primi 12 mesi (conto esercizio) sino ad un massimo di 10mila euro. Previsto anche  tutoraggio, accompagnamento e sessioni formative in favore delle imprese ammesse a contributo lungo l’arco dell’intero ciclo del progetto di investimento. I contributi saranno concessi fino ad esaurimento delle risorse

Chi si potrà candidare?

Al bando vi potranno partecipare attività economiche e produttive che abbiano sede fissa e siano svolte in locali di cui almeno uno al pianterreno, aperti al pubblico e con accesso e affaccio diretto alla strada. I settori di riferimento riguardano commercio al dettaglio di vicinato, artigianato, somministrazione di alimenti e bevande, strutture turistico-ricettive e servizi al cittadino e alle imprese in genere e attività di agenzia di affari. Sono escluse, spiega il Comune, "le attività esercitate su area pubblica o all’interno di centri commerciali, aree commerciali integrate e parchi commerciali o, comunque, ad essi collegate. Inoltre, sono escluse le attività di compravendita di oro, argento e altri metalli e oggetti preziosi usati, di commercio di armi, munizioni e articoli militari, i centri scommesse e le sale giochi, gli esercizi e/o attività aventi carattere temporaneo o stagionale e distributori automatici di prodotti vari".

Per D_Bari potranno candidarsi le micro e piccole imprese già iscritte al registro delle imprese tenuto dalla Camera di Commercio di Bari ei soggetti (singoli o in gruppo informale) che si impegnano a costituire una micro/piccola impresa e ad iscriverla al registro delle imprese entro 45 giorni dalla comunicazione di ammissione al contributo (nuove imprese).

Gli ambiti di zona del bando

AMBITO 1
L’area è delimitata: - a nord da via Aurora;
- a ovest, partendo da nord, dal perimetro dell’edificato adiacente viale Caravella, quindi strada Catino;
- a sud dal perimetro dell’edificato ovvero 4° strada Torricella;
- a est da via Iqbal Masih ricomprendendo l’edificato ad est dell’incrocio fra tale strada e via
Gregorio Ancona, quindi via Nicholas Green a salire fino a ricomprendere l’edificato attorno al
“Giardino Peppino Impastato” e quello lungo via dei Narcisi.

AMBITO 2
L’area è delimitata: - a nord dalla fascia costiera;
- a ovest dal confine comunale col Comune di Giovinazzo;
- a sud dalla linea ferroviaria fino alla S.P. 91 quindi ricomprendendo l’edificato di via Leonardo del Turco, il perimetro dell’edificato del quartiere di Palese e la zona ricompresa tra i binari della Ferrotranviaria e la strada di raccordo fra la tangenziale e viale Gabriele d’Annunzio raccordandosi infine con i binari;
- a est con lungomare IX Maggio.

AMBITO 3
L’area è delimitata: partendo da ovest procedendo verso nord lungo la S.P. 54, costeggiando l’edificato a partire da via Francesco Paolo Troccoli oltrepassando viale Europa fino all’Interporto (escluso) quindi a sud in via Giuseppe Degennaro e quindi in direzione sud ovest seguendo le vie Maestri del Lavoro, Saverio Milella, chiudendo infine il perimetro seguendo il confine comunale.

AMBITO 4
L’area è delimitata: - a nord dalla costa;
- a ovest fino a ricomprendere la Fiera del Levante;
- a sud fino a ricomprendere le Piscine Comunali;
- a est fino al Lungomare seguendo via Giuseppe Verdi verso sudest, via di Maratona verso sud, largo Mohamed Taher Pacha, via Mario Bisignani e infine viale Vittorio Emanuele Orlando.

AMBITO 5
L’area è delimitata:
- a nord fino ai binari;
- a ovest costeggiando la Zona A.S.I.;
- a sud lungo via Martiri delle Foibe;
- a est fino a via Bitritto quindi verso nord seguendo via Giuseppe Tatarella.

AMBITO 6
L’area è delimitata:
- a nord dalla costa;
- a ovest da via Abbrescia;
- a sud dai binari delle FF.SS.;
- a est da via F.lli Rosselli.

AMBITO 7
L’area è delimitata:
- a nord dalla costa;
- a ovest da via F.lli Rosselli;
- a est fino all’innesto fra via Giovanni di Cagno Abbrescia e via Alfredo Giovine e si ricongiunge a sud con l’area di Japigia, di colore “celeste”, delimitata:
- a ovest dai binari delle ferrovie S.E.;
- a sud dalla circonvallazione;
- a est dalla linea che congiunge lo svincolo di Japigia della circonvallazione ai binari delle FF.SS.;
- a nord dagli stessi binari delle FF.SS..

AMBITO 8
L’area è delimitata:
- a nord dalla costa;
- a ovest dall’innesto tra via Giovanni di Cagno Abbrescia e via Alfredo Giovine;
- a sud dai binari;
- a est dall’incrocio tra Str. Della Marina (in corrispondenza all’incirca del civ. 12) procedendo in direzione sud fino ai binari.

AMBITO 9
L’area è delimitata:
- a nord dalla costa;
- a ovest dall’incrocio tra Str. Della Marina (in corrispondenza all’incirca del civ. 12 procedendo in direzione sud fino ai binari;
- a sud seguendo i binari;
- ad est partendo dall’incrocio tra via Fontana Nuova e via Trulli (Torre a Mare) procedendo verso sud (edifici su entrambi i fronti della strada) fino alla Strada Complanare Est, quindi verso est ricomprendendo l’edificato tra via Coppa da Bari, la Strada Complanare Est e la Circonvallazione.

AMBITO 10
L’area è delimitata:
- a nord da via Luigi Ranieri, via Giulio Petroni, via Geremia d’Erasmo, via di Carbonara Venezia, strada Giardinelli;
- a ovest dall’edificato di entrambi i fronti di via Giulio Petroni fino a viale Gennaro Trisorio Liuzzi compreso, quindi dall’edificato di via Rosario Livatino ed adiacenti, l’edificato di via Antonio de Curtis, via Fratelli de Filippo, contrada Perrigni, str. Lama del Duca, il quartiere adiacente la Parrocchia Santa Rita fino a giungere e ricomprendere il quartiere di Ceglie del Campo ricomprendendo a ovest l’edificato adiacente la S.P. 183;
- a sud dalle campagne adiacenti via Vittorio Veneto e Strada Lamia fino a Traversa Monacelli fino all’incrocio tra la S.P. 49 e i binari;
- a est dall’edificato fino alle vie Ada Negri e Angelantonio Quaranta, quindi risalendo verso nord ricomprendendo le campagne adiacenti via della Ferrovia, strada della Vela, strada Giardinelli, strada La Grava, via Martinez e infine l’edificato adiacente Alberto Russo Frattasi fino al Circolo Tennis.

AMBITO 11
L’area è delimitata:
- a nord strada Massimini Losacco, via Luigi Luzzatti, viale Einaudi fino alla scuola d’infanzia comunale poi verso sud per due isolati e verso est lungo i confini delle proprietà escludendo gli edifici lato sud di via Nicola Straziota, via Fanelli verso sud, via Demetrio Marin, via Junipero Serra, via Pietro Leonida Laforgia oltrepassando via Amendola e costeggiando a nord l’Executive Center svoltando a sud in corrispondenza di via Vittorio Lenoci;
- a est procedendo verso sud dall’incrocio con via Lenoci fino al Campus X Bari “Terra di Puglia” poi verso est fino ai binari, procedendo verso sud fino alla circonavallazione. procedendo ancora
 verso sud ricomprendendo la zona AS-B del PRG;
- a sud-est seguendo i binari e ricomprendendo a nord l’area Ikea fino a strada Crocifisso, quindi a nord fino alla S.S. 100, quindi a ovest ricomprendendo la zona residenziale di via A. Carrante;
- a sud seguendo la circonvallazione in direzione ovest fino al teatro di Cagno (escluso) quindi a nord fino a ricongiungersi a via Osvaldo Marzano a ovest;
- a ovest seguendo in direzione nord corso de Gasperi, strada vicinale Vassallo e via Marzano.

AMBITO 12
L’area comprende l’intero nucleo residenziale di Loseto tipizzato dal P.R.G. ad interesse ambientale A2, oltre alla zona di “167”.

AMBITO 13
L’area è delimitata:
- a nord dal mare;
- a ovest dalla Lama Balice.
- a sud dai binari e dalla tangenziale;
- a est dal Canale Lamasinata.

AMBITO 14
L’area è delimitata:
- a nord dal lungomare V. Veneto e da via P. Oreste;
- a ovest da via Tommaso Fiore;
- a sud dalla linea ferroviaria;
- a est da via Quintino Sella e via Carducci.

AMBITO 15
L’area è delimitata:
- a nord dalla linea ferroviaria dello Stato;
- a ovest dalle linee ferroviarie calabro-lucane;
- a sud da via Papa Giovanni XXIII, viale G. Di Vittorio, via Orabona e via Cotugno;
- a est dalla linea ferroviaria sud-est.

AMBITO 16
L’area è delimitata:
- a nord C.so Vitt. Veneto, C.so De Tullio;
- a ovest P.zza Massari e P.zza Federico II di Svevia;
- a sud C.so Vitt. Emanuele;
- a est Lungomare Imperatore Augusto.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Sei ore d'interrogatorio dal gip per Giancaspro. Il legale: "Ha risposto a tutte le domande"

  • Attualità

    Papa Francesco torna in città, l'annuncio della Diocesi: "Sarà a Bari a febbraio 2020"

  • Cronaca

    Donna morì dopo aver consumato uno yogurt: gestore del bar assolto

  • Cronaca

    Associazione mafiosa, droga, armi: al via processo ai clan Capriati e Diomede-Mercante, 90 imputati

I più letti della settimana

  • Traffico di droga, blitz dei carabinieri: 32 arresti a Modugno

  • Pesciolini d'argento in casa: cosa sono e come difendersi

  • Operazione antidroga a Modugno: i nomi degli arrestati

  • Traffico di droga sull'asse Verona-Bari: colpita 'cellula' del clan Di Cosola, 19 arresti

  • Approvato il piano assunzionale 2019 in Regione: previsti 416 nuovi contratti

  • L'autista cade dal tir e il mezzo prosegue la sua corsa: inseguimento da film sulla A14

Torna su
BariToday è in caricamento