Arriva a Bari Galamella, la crema spalmabile alla nocciola senza olio di palma

Dopo il grande successo riscosso in tutta la Campania, la Galamella sbarca a Bari

Galamella è il marchio di una linea di creme spalmabili prodotte in Campania dall’imprenditore Dario Meo che, dopo aver maturato una lunga esperienza nel settore alimentare, ha deciso di dichiarare guerra all’olio di palma.

Lo ha fatto dando vita ad una linea di creme spalmabili realizzate con materie prime locali artigianali e promuovendo prodotti realizzati con ingredienti semplici ma di qualità. Perché utilizzare un grasso vegetale venduto a basso costo e dannoso per la salute quando consumato in eccesso se in Italia, ed in particolare in Puglia, si produce un ottimo olio extravergine d’oliva?

Galamella nasce dall’unione di materie prime genuine e di buona qualità, la sua versione classica fatta con il 43% di nocciole campane ed olio extravergine d’oliva, in un solo anno ha conquistato tantissimi fan che sono sempre alla ricerca di sapori artigianali, delle cose buone fatte come una volta, senza l’aggiunta di aromi e conservanti artificiali. Pochi mesi fa, la famiglia Galamella si è allargata, con l’aggiunta di nuovi gusti: vegana, fondente, bianca, alle mandorle e al pistacchio.

Grande attenzione suscitano queste creme soprattutto tra coloro che non concordano con l’utilizzo smodato del grasso vegetale di palma in tutti i prodotti, soprattutto quelli consumati dai più giovani. Quasi tutti gli ingredienti  utilizzati per la realizzazione di queste spalmabili vengono selezionati con grande cura ed attenzione tra aziende artigianali del territorio

Con il lancio dei nuovi Gusti Galamella è arrivato il momento di farsi conoscere anche in Italia e nel resto del mondo ed una delle tappe principali è proprio Bari. Per info e contatti www.galamella.it o pagina Facebook Galamella.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Getta mobili e ingombranti per la strada, scoperto grazie ai cittadini della zona: multato 'sporcaccione' al Libertà

  • Cronaca

    Caos Palagiustizia, il sopralluogo dei penalisti nel palazzo ex Telecom: "Giustizia ancora frammentata"

  • Sport

    SSC Bari: la gara di Marsala anticipata di mezz'ora. Abbonamenti: c'è tempo fino al 28

  • Attualità

    Voglia di spaccare tutto? Nel Barese la prima 'rage room' del Sud Italia: "Mezz'ora di distruzione liberatoria"

I più letti della settimana

  • Auto fuori strada sulla provinciale 231: morti due giovani, gravi altri due amici

  • Scoppia incendio in un negozio a Carrassi: fumo per strada e traffico in tilt

  • Libertà, rissa in strada in via Crispi: arrivano polizia e carabinieri

  • Lascia l'auto al Park&Ride, al ritorno non la ritrova: furto nel parcheggio di Largo 2 Giugno

  • In casa 200mila euro in contanti: sequestrato 'tesoretto' ai familiari del boss

  • Voglia di spaccare tutto? Nel Barese la prima 'rage room' del Sud Italia: "Mezz'ora di distruzione liberatoria"

Torna su
BariToday è in caricamento