Emergenza Covid-19 UBI Banca: nuove linee di credito e attivazioni a distanza per i clienti delle regioni del sud

Con il prolungarsi dell'emergenza epidemiologica da Coronavirus UBI Banca ha deciso di varare una serie di iniziative a favore di imprese e privati attivabili anche da remoto

Le aziende clienti della Macro Area Sud di UBI Banca (Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Molise) potranno richiedere nuove linee di credito per bisogno di interventi urgenti a supporto del capitale circolante, con due modalità: linee di credito a breve termine, temporanee, con durata fino a 6 mesi; finanziamenti chirografari “per liquidità” con preammortamento fino a 6 mesi e durata massima 18 mesi. In considerazione della situazione emergenziale, è possibile procedere alla sottoscrizione di contratti attraverso lo scambio reciproco (UBI/Azienda) di documenti firmati e scannerizzati tramite rispettivamente PEC o UBI Box, superando quindi la necessità per il Cliente di recarsi in Filiale. 

La Banca - si legge in una nota si rende inoltre disponibile a valutare altre richieste di sospensione da parte delle famiglie delle rate di finanziamenti in essere per la durata di tre mesi, anche fuori dalla “zona rossa inziale” che presentino comprovate necessità di dilazione dei pagamenti a causa dell’emergenza epidemica.                                                         

In considerazione della situazione emergenziale i clienti che non possono raggiungere fisicamente la filiale potranno avanzare la richiesta di sospensione contattando il Servizio Clienti al numero 800.500.200 (dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 21.00 e il sabato dalle 8.00 alle 20.00).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Commando assalta tir pieno di prodotti alimentari e sequestra autista: caccia ai malviventi

  • "Ero a fare le pelose" sul lungomare: scatta multa da 3mila euro. A Bari oltre 300 persone in quarantena

  • Lutto nel mondo dello spettacolo: è morta Matilde Lomaglio, volto barese della tv negli anni '80

  • Stroncato dal coronavirus a 44 anni: l'addio di amici e colleghi per Luca Tarquinio Coletta, 'gigante buono' della Multiservizi

  • Nonno contagiato dal Coronavirus al San Paolo: in sette vivevano nell'appartamento da 60mq

  • "I non residenti lascino casa per i controlli", nei condomini di Bari numerosi manifesti truffa: indaga la Polizia

Torna su
BariToday è in caricamento