Passo in avanti per la vertenza ex Om Carrelli: firmato il preliminare per reindustralizzare il capannone

L'accordo è stato siglato ufficialmente questa mattina dal Comune di Modugno assieme alla società Selektika: nella struttura sarà realizzato un impianto di valorizzazione di rifiuti differenziati

E' stato firmato il contratto preliminare di locazione del compendio immobiliare, tra cui il capannone, dell'ex Om Carrelli nella zona industriale tra Bari e Modugno. La firma è stata apposta, tra gli altri, dal sindaco di Modugno, Nicola Magrone, assieme ai rappresentanti di Selectika. Con questo atto si potrà avviare il programma di reindustralizzazione, dome definito col protocollo d'intesa del 24 ottobre 2018, nel capannone in zona industriale, con l'obiettivo di ricollocare 128 lavoratori i quali saranno impiegati in un sito per la valorizzazione di rifiuti da imballaggi e veto provenienti dalla raccolta differenziata.

"Il 'preliminare'  - spiega in una nota il Comune di Modugno, è inoltre finalizzato alla successiva sottoscrizione di un contratto di locazione che garantisca la disponibilità giuridica del compendio ex OM alla Selectika, con previsione di cessione della proprietà definitiva a titolo gratuito all’esito dell’assunzione a regime dei 128 lavoratori ex OM-Tua, come da piano assunzionale previsto dall’accordo sindacale approvato dall’assemblea dei lavoratori del 18 settembre 2018".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abbonamenti abusivi alla tv a pagamento, blitz in Italia e in Europa: scattano gli arresti, centrale anche a Bari

  • "Autovelox a Santa Caterina", la voce corre su social e smartphone. La Polstrada: "Nessuna comunicazione ricevuta"

  • Desiderate che il vostro bucato sia profumato? Tutto dipende dalla pulizia della vostra lavatrice

  • Omicidio a San Pio, proseguono le indagini sul delitto. Michele Ranieri cognato di Vincenzo Strisciuglio

  • Svaligiano appartamento di un'anziana, scatta l'inseguimento per le vie di Carrassi: presi due giovani

  • Furto notturno nella stazione di servizio: ladri in fuga dalla polizia si schiantano contro recinzione

Torna su
BariToday è in caricamento