Fisascat Cisl Bari risultato straordinario: siglato primo accordo integrativo aziendale con la Pulisan

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Un esempio mirabile di contrattazione integrativa aziendale, duramente condivisa e sofferta, è stata realizzata con la sottoscrizione del CIA nella Società LA PULISAN srl di Bari, una delle prime Società di Servizi nata in terra di Bari nei primi anni 60’ precisamente anno 1958, che si occupa con i suoi 800 dipendenti su scala nazionale, della sanificazione degli ambienti civili industriali e logistica ed altro. Il contratto di 2° livello si incardina nella primordiale conquista sindacale di applicazione a tutte le maestranze , nella fattispecie ai lavoratori impiegati c/o lo stabilimento di Birra Peroni in Bari comparto logistica per il solo periodo di ciclo continuo previsto dalla Stazione Appaltante da 1 marzo 2019 a 30 settembre 2019 , di una condizione contrattuale di miglior favore vista l’applicazione del CCNL per il personale dipendente da imprese esercenti servizi di pulizia e servizi intergrati/multi servizi . Cinque i punti salienti di miglioramento delle condizioni economiche e normative, riduzione assenteismo, riconosciute nel CIA a tutti i lavoratori della linea di produzione e dello carico e scarico, durante il Ciclo Continuo previsto dalla Stazione Appaltante. 1) A tutti i lavoratori che effettueranno i turni nel week-end impostati (sabato/domenica ) dalla Società come da rotazione e programma, sarà riconosciuta la somma aggiuntiva lorda di euro 15.00 per ogni turno mattino, pomeriggio, notte per un massimo di valore di euro 150.00 mensili omnicomprensivi. 2) Ai lavoratori addetti al carico e scarico a fronte di lavoro effettuato dopo le ore 22.00 verrà riconosciuto, oltre alla maggiorazione percentuale di lavoro notturno pari al 20 % previsto dal CCNL vigente applicato, una somma ulteriore di euro 2.00 al lordo per ogni ora di lavoro in più. 3) Ai lavoratori addetti al carico e scarico a fronte di lavoro effettuato il sabato in sesta giornata ( maggiorazione del 25% da CCNL vigente applicato) sarà riconosciuta una ulteriore somma di euro 2.00 al lordo per ogni ora di lavoro effettuata. 4) Ai lavoratori tutti impiegati nella linea di produzione e carico e scarico sarà riconosciuto un BONUS aggiuntivo di maturazione di giorni di ferie oltre il maturando contrattuale di legge ex Dlg. 66/2003 strettamente correlato alle presenze in cantiere: da 0 a 3 gg. di assenza lungo il periodo del ciclo continuo = ulteriori 8 gg. di ferie da 4 a 6 gg. di assenza lungo il periodo del ciclo continuo = ulteriori 4 gg. di ferie assenze superiori 6 gg. di assenza durante il periodo del ciclo continuo = nessuna maturazione. 5) stimato valore medio procapite del premio di risultato pari a euro 1000,00 per l’intero CICLO PRODUTTIVO CONTINUO raggiunto in termini di produttività, redditività, efficienza, soggetti a tassazione agevolata . “Un risultato straordinario – spiega Michelangelo Ferrigni della Fisascat CISL Bari - nonostante la ristrettezza e timidezza espressa dalla Società sul concetto di bilateralità contrattuale esaltando, quindi, i principi fondamentali di economia aziendale quali l’incremento di produttività, redditività, qualità ed efficienza.Ci sorprende pertanto il grande salto di qualità per le relazioni industriali che la Società, talvolta di contrasto con la scrivente, ha espresso con un primo e angusto CIA siglato nell’anno 2018 e meglio perfezionato nell’anno 2019. Siamo verosimilmente soddisfatti, dell’approccio positivo nel nostro territorio della contrattazione di integrativa per la prima volta con la Società LA PULISAN srl, talvolta ferma sulle proprie tesi contrattuali, che ha portato nel solo impianto BIRRA PERONI di Bari, si auspicano integrazioni di altri impianti produttivi , per la platea di lavoratori interessati di oltre 40, enormi garanzie di potenzialità di incremento dei propri redditi da lavoro. Con un pizzico di orgoglio – conclude - possiamo dire che il gene della contrattazione integrativa aziendale impiantato nel DNA delle politiche cisline , trova in questo territorio talvolta ostile , una tradizione sempre viva. “

Torna su
BariToday è in caricamento