La Puglia tra le peggiori regioni d'Europa per tasso di occupazione: è quintultima in Ue

Lo certifica Eurostat con una ricerca sui dati del 2018: solo il 49,4% di occupati tra le persone che hanno tra i 20 e i 64 anni, davanti a Calabria, Campania, Sicilia e Mayotte, regione d'oltremare africana della Francia

C'è anche la Puglia tra le peggiori regioni d'Europa per il tasso di occupazione: lo rivela Eurostat in una ricerca riguardante il 2018. La Puglia si piazza al quintultimo posto con il 49,4% di occupati tra le persone che hanno tra i 20 e i 64 anni, davanti a Calabria, Campania, Sicilia e Mayotte, regione d'oltremare africana della Francia, nelle vicinanze del Madagascar. Un quadro decisamente poco positivo per l'Italia che ha 4 redioni negli ultimi 5 posti, a fronte di un tasso medio di occupazione del 73,1%.

Potrebbe interessarti

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • C'era una volta la 'Cialdèdde'

  • Come tenere puliti e privi di germi e batteri i bidoncini della spazzatura

  • Forno a microonde, quali sono i reali rischi per la salute?

I più letti della settimana

  • Domatore ucciso dalle tigri, la titolare del circo: "Non è stato sbranato, ferita accidentale"

  • Il quartiere Libertà piange Fransua: cordoglio e messaggi di ricordo sui social

  • Punta la pistola contro universitari e pretende di parcheggiare: "Toglietevi da lì", paura per 3 ragazzi a San Pasquale

  • Da Giovinazzo a Fesca trasportata dal mare mosso: gabbia per l'allevamento pesci recuperata dalla Guardia Costiera

  • In arrivo un'altra ondata di maltempo: allerta arancione per martedì, previsti temporali e grandine

  • Branco di lupi assalta allevamento nel Barese: "Decine di capre uccise"

Torna su
BariToday è in caricamento