Natuzzi, l'azienda conferma i tagli: 1726 esuberi, stop a tre stabilimenti

Oggi a Roma la presentazione del nuovo piano industriale: chiuderanno gli impianti di Ginosa e Matera. L'azienda: "Tagli necessari per sopravvivere". I sindacati annunciano scioperi e assemblee: "L'azienda non rispetta gli accordi"