Nuovo terminal passeggeri per il porto di Bari, c'è l'appalto per la progettazione definitiva

Tra i contratti siglati in questi giorni dall'Autorità portuale, anche quello per la progettazione definitiva ed esecutiva della nuova struttura sulla banchina 10. Appaltate anche altre opere di manutenzione e la realizzazione di un impianto fotovoltaico per la stazione marittima

Sette contratti siglati, nonostante la crisi sanitaria e le misure restrittive per l'emergenza Coronavirus, per altrettante opere da realizzare nel porto di Bari. Nei mesi di marzo e aprile l'attività amministrativa dell'Autorità di sistema portuale del mare Adriatico meridionale non si è fermata. Tutto l'iter procedurale per la sottoscrizione dei contratti (dodici quelli complessivamente siglati per tutti i porti della rete) è stato eseguito da remoto, attraverso l'utilizzo di piattaforme tecnologiche che hanno consentito di esperire le diverse fasi delle gare d'appalto.

"Per tentare di parare gli innumerevoli contraccolpi economici legati alla pandemia - afferma il presidente dell'autorità Ugo Patroni Griffi - è necessario riaccendere i motori produttivi del Paese. Il riavvio delle attività cantieristiche nei nostri porti vuole essere un significativo contributo finalizzato alla ripresa economica nei nostri territori".

Tra gli interventi appaltati per il porto di Bari, figura anche il "servizio di progettazione definitiva ed esecutiva, nonché direzione lavori, incluso il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione, per la realizzazione di un terminal passeggeri sulla banchina 10 del porto di Bari", un'opera del valore di 6,4 milioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Altri appalti riguardano lavori di realizzazione dell'impianto fotovoltaico a servizio della stazione marittima (220mila euro), lavori di realizzazione di torri faro sui piazzali retrostanti le banchine operative della darsena di Levante (1 milione e 200mila euro), lavori di rimodulazione dei varchi carrabili e pedonali della port facility molo San Vito extra Schengen e adeguamento della viabilità (1 milione e 600mila euro).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si chiama ''1997 BQ'' ed è il gigantesco asteroide in avvicinamento alla Terra

  • Incidente mortale sulla SS100: impatto camion-auto, strada chiusa al traffico

  • In Puglia 27 nuovi casi di Coronavirus, Lopalco rassicura sull'impennata dei contagi: "Numeri riferiti a periodi precedenti"

  • Le Frecce Tricolori tornano a Bari: il 28 maggio tappa del 'Giro d'Italia' per le vittime del Covid-19

  • Coronavirus, in Puglia otto nuovi positivi: sette casi sono in provincia di Bari

  • Bollettino Coronavirus, 10 nuovi casi in Puglia: nessun nuovo positivo o decesso nel Barese

Torna su
BariToday è in caricamento