Openjobmetis ricerca e seleziona assistenti familiari conviventi da impiegare al Nord

Openjobmetis, unica Agenzia per il Lavoro quotata in Borsa Italiana, ha avviato una campagna di recruiting per la ricerca e selezione di cento badanti conviventi. I candidati prescelti saranno assunti con contratti a tempo determinato in somministrazione all’interno di famiglie nelle Regioni del Friuli, Veneto, Lombardia, Toscana ed Emilia Romagna.

L’agenzia per il lavoro ha esteso la ricerca e selezione dei candidati alle filiali presenti nelle province centro-meridionali per aumentare il bacino potenziale di candidati e rendere così ancor più efficace il processo di ricerca e selezione. Le aree che interessano la ricerca sono quelle di Perugia, Pescara, Lecce, Bari, Reggio Calabria, Salerno, Napoli, Siracusa, Catania, Cosenza e Potenza.

“Le nostre assistenti familiari vengono assunte, dopo un primo periodo di prova, a tempo indeterminato: questo garantisce loro una sicurezza dal punto di vista previdenziale e contributivo, sollevando la famiglia dal peso della gestione burocratica delle badante e da tutti i rischi connessi all’assunzione in nero, una pratica troppo spesso impiegata da chi pensa di semplificare le cose senza conoscere bene quali generi di rischi questo comporti – spiega Danilo Arcaini, responsabile della Divisione Family Care di Openjobmetis.

In meno di due decenni, si registra un aumento di 332mila persone che usufruiscono di assistenza domiciliare in Italia (dal 2,1% della popolazione anziana al 4,3%). Il costante invecchiamento della popolazione e l’evoluzione delle dinamiche familiari, impediscono ai parenti degli anziani di garantire loro un’assistenza adeguata. In risposta a questa nuova esigenza, nasce nel 2014 la divisione Family Care di Openjobmetis che offre ad anziani e disabili un servizio di assistenza affidabile e garantisce ai lavoratori domestici contratti regolari.

I professionisti della divisione Family Care si occuperanno della ricerca e selezione dei badanti. Tra i requisiti fondamentali per la candidatura, una buona conoscenza della lingua italiana, mentre risulta consigliata un’esperienza pregressa nell’assistenza familiare e domiciliare. Per offrire alle famiglie richiedenti una figura professionale fidata da affiancare a un proprio caro, i selezionatori valuteranno scrupolosamente ogni candidato al quale verrà richiesta la permanenza nelle famiglie di destinazione. Empatia e affidabilità sono soft-skills importanti nel processo di selezione e facilitano l’instaurazione di legami relazionali in nuovi contesti lavorativi.

Per avere maggiori informazioni visitare il sito www.familycarebadanti.it Per inviare la propria candidatura scrivere a familycare@openjob.it. 

Potrebbe interessarti

  • ''U scazzecappetìte'': sapete cos'è?

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • 7 consigli per eliminare il cattivo odore delle ascelle

  • Animali domestici: le regole da rispettare se vivi in un condominio

I più letti della settimana

  • Si sottopone a operazione per dimagrire, madre 35enne muore dopo bendaggio gastrico alla clinica Mater Dei

  • Battiti Live a Bari, svelato il cast: ecco chi sarà sul palco per il gran finale

  • Punta la pistola contro universitari e pretende di parcheggiare: "Toglietevi da lì", paura per 3 ragazzi a San Pasquale

  • Dal gioco d'azzardo alle estorsioni agli imprenditori: la mappa dei racket dei clan in città

  • Morta dopo intervento per dimagrire alla Mater Dei, indagati 3 medici: domani l'autopsia

  • Furbetti del cartellino all'ospedale San Giacomo di Monopoli: i nomi dei 13 arrestati

Torna su
BariToday è in caricamento