'Spariti' dal decreto Ilva gli ammortizzatori sociali per i lavoratori ex Om Carrelli, Boccia: "Agiremo al più presto"

Il Governo è intenzionato a risolvere la questione che riguarda i 156 lavoratori dell'ex stabilimento di Modugno. Il neo ministro: "Stiamo valutando cosa possa essere successo"

Il Governo è internzionato a risolvere la questione degli ammortizzatori sociali per i 156 lavoratori della ex Om Carrelli di Modugno, non inseriti nel decreto che contiene le norme Salva Ilva, al contrario di quanto previsto inizialmente.

"La Regione Puglia mi ha tempestivamente avvertito e stiamo valutando con Palazzo Chigi cosa possa essere successo" ha affermato il neo ministro per gli Affari Regionali, Francesco Boccia. " "Il testo che era stato licenziato e che era oggetto di trasformazione in norma - ha aggiunto il ministro, a Bisceglie per la maratona digitale Digithon - prevedeva quella disposizione e in queste ore stiamo verificando, sicuramente interverremo".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Autovelox a Santa Caterina", la voce corre su social e smartphone. La Polstrada: "Nessuna comunicazione ricevuta"

  • Abbonamenti abusivi alla tv a pagamento, blitz in Italia e in Europa: scattano gli arresti, centrale anche a Bari

  • A folle velocità sulla statale con il lampeggiante acceso sull'auto: 55enne barese fermato nel Brindisino

  • Desiderate che il vostro bucato sia profumato? Tutto dipende dalla pulizia della vostra lavatrice

  • Trema la terra in Albania: doppia scossa di terremoto avvertita anche a Bari

  • Week-end del 21 e 22 settembre 2019: gli eventi a Bari e provincia

Torna su
BariToday è in caricamento